Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Liga

Vedi Tutte
Liga

Atletico Madrid, Tiago operato. Fuori quattro mesi.

Atletico Madrid, Tiago operato. Fuori quattro mesi.
© REUTERS

L'exjuventino, vittima di una frattura alla tibia della gamba destra nell'ultima gara con l'Espanyol, è passato sotto i ferri. Intervento perfettamente riuscito. Salvo imprevisti, tornerà a giocare a marzo e parteciperà a Euro2016 con il Portogallo.

 Andrea De Pauli

domenica 29 novembre 2015 13:57

MADRID (SPAGNA) - Intervento perfettamente riuscito. Come recita il dettagliato comunicato diffuso dall’Atletico Madrid, Tiago Cardoso Mendes è stato operato con successo per la frattura alla tibia destra sofferta questo sabato nella partita di Liga contro l’Espanyol”. L’intervento è stato effettuato questa mattina presso l’Hospital FREMAP Majadahonda e, secondo le prime indicazioni dello staff medico del club, l’ex Juventus, salvo complicazioni, dovrebbe riapparire sui campi da gioco già a marzo. Tempistica che permetterebbe al centrocampista, pedina fondamentale nello scacchiere di Diego Pablo Simeone, di tornare a disposizione per la fase più calda della stagione, dove si decideranno tutti i titoli, e di partecipare all’Europeo francese con il Portogallo di Fernando Santos.

QUATTRO MESI OUT - Tiago si è infortunato pochi istanti prima dello scoccare della mezz’ora di gioco della sfida liguera con l’Espanyol, nel tentativo di anticipare il gioiellino Marco Asensio, ceduto in prestito ai catalani dal Real Madrid. Fin da subito si è capito che si trattava di una lesione seria. Il giocatore, che ha ceduto il posto a Ferreira Carrasco, è stato immediatamente trasferito con un ambulanza  all’Hospital FREMAP Majadahonda, dove gli è stata diagnosticata “una frattura non scomposta alla tibia”. Di qui, la decisione di passare per la sala operatoria questa mattina, dopo una nottata trascorsa nella medesima clinica. Sempre secondo quanto svela il comunicato diffuso dalla società, “è stato inserito un chiodo nella tibia, che oltre a fissare meglio l’osso, permetterà maggior libertà di movimento senza la necessità di un’ingessatura”. Non dovessero esserci contrattempi, il ritorno all’attività agonistica è previsto tra quattro mesi.

INTOCCABILE - Una doccia gelata per il Cholo, che considera il lusitano una sorta di alter ego in campo. Dando una sbirciata alle statistiche, scopriamo che quest’anno, nelle fila dell’Atletico più di Tiago hanno giocato solo il portiere Oblak, Diego Godin e Griezmann. Il trentaquattrenne di Viana do Castelo, a partire dallo scorso agosto, ha disputato 18 partite ufficiali, 17 delle quali partendo tra i titolari, completandone ben 13, per un totale di 1.476 minuti complessivi in campo. A quanto sembra, il giocatore, che ha già ricevuto la visita di diversi compagni, potrà tornare a casa domani. “Gli vogliamo molto bene”, il commento a caldo di Simeone a pochi minuti dall’infortunio. “Sono convinto che starà già contando i giorni che gli mancano per tornare a giocare. Che recuperi in fretta”.

@andydepauli

¡Qué Viva España!

Articoli correlati

Commenti