Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Liga

Vedi Tutte
Liga

Real Madrid, Lucas Vazquez contro Ronaldo e compagni: «Dovrebbero aiutare in difesa»

Real Madrid, Lucas Vazquez contro Ronaldo e compagni: «Dovrebbero aiutare in difesa»
© EFE

Il centrocampista madrileno critica Bale, Benzema e CR7, sotto accusa anche Zinedine Zidane

Sullo stesso argomento

 

giovedì 10 novembre 2016 13:09

MADRID - Il Real Madrid è primo in classifica a due lunghezze sul Barcellona di Luis Enrique, eppure la squadra è sotto attacco. A parlare è stato proprio uno dei suoi, il centravanti Lucas Vazquez che, nonostante la bella stagione disputata l'anno scorso, è stato spesso relegato in panchina durante quella attuale. Il calciatore non ha risparmiato critiche nè alla squadra nè ai BBC (Benzema, Bale e Cristiano Ronaldo) a cui chiede di aiutare ad aggiustare i guai difensivi: "Una squadra è basata su ogni singolo che lavora, BBC e centrocampo devono lavorare per aiutare la difesa non concedendo così tanti goal. Da piccolo sognavo questa maglia e vivo ogni partita come fosse una finale". 

CR7 DA 118 MILIONI  CLASSIFICA LIGA


IL PERCORSO - Nelle ultime dieci partite gli uomini di Zinedine Zidane non sono stati in grado di tenere fuori dalla propria area gli avversari, striscia particolarmente preoccupante in quanto gli avversari erano squadre nettamente inferiori, talvolta anche club militanti in serie minori, come la Cultural Leonesa (segunda divisione) che, nonostante abbia incassato 7 gol ad opera dei madrileni lo scorso 26 ottobre, è riuscita comunuqe ad andare a segno. 

RONALDO VOTERÀ FERNANDO SANTOS


L'ULTIMA - L'ultima partita partita, invece, giocata in casa contro il Leganes, quartultima in classifica, ha visto il Real imporsi per 3-0, ma non è bastato a salvare Zidane dalle critiche, in particolare per non aver rinforzato le linee difensive e per essere riluttante a schierare Morata (che è partito titolare al posto dell'infortunato Benzema) o Marcos Asensio, il cui impiego avrebbe fatto recuperar fiato ai fuoriclasse. Questo l'altro argomento tirato in ballo da Vazquez che ha concluso facendo un passo indietro: "Non fa differenza cosa noi pensiamo sull'intoccabilità dei BBC, il mister è quello che decide. Noi dobbiamo solo allenarci".

Articoli correlati

Commenti