Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Liga

Vedi Tutte
Liga

Il Siviglia di Montella centra i quarti di Coppa del Re

Il Siviglia di Montella centra i quarti di Coppa del Re
© EPA

I biancorossi andalusi si lasciano alle spalle la traumatica sconfitta nel derby con il Betis di sabato scorso e superano il Cadice, replicando il successo corsaro di sette giorni fa.

 Andrea De Pauli

giovedì 11 gennaio 2018 21:23

SIVIGLIA (SPAGNA) - Boccata di ossigeno per il Siviglia di Vincenzo Montella, che a cinque giorni dal capitombolo interno nella stracittadina con il Betis, supera nuovamente il Cadice, stavolta per 2-1 dopo il 2-0 di sette giorni fa, e si qualifica per i quarti di Coppa del Re. Risolvono le reti di Ben Yedder e dell’exdoriano Joaquin Correa, prima del gol del subentrato Alvaro Garcia, che salva l’onore della compagine di seconda serie iberica. Qualche mugugno sugli spalti del Sanchez Pizjuan.

TUTTO SULLA LIGA

SPAVENTO - Nonostante il rassicurante vantaggio di due reti maturato la scorsa settimane a Cadice, le scorie della sconfitta interna nel derby di campionato si fanno sentire nel Siviglia, che Montella schiera con un 4-2-3-1, in cui N’Zonzi e Geis puntellano la mediana, con Banega dietro all’unico vero terminale offensivo, Ben Yedder, supportato sui lati da Sarabia e Joaquin Correa. I padroni di casa partono forte e falliscono subito due ghiotte occasioni con Ben Yedder, ma poi vivono una decina di minuti di black-out che permettono agli ospiti di rialzare la testa e di colpire una clamorosa traversa con il bomber David Barral. Il Sanchez Pizjuan inizia a mormorare, per poi lasciarsi andare a fischi sonori, poco dopo, quando Moha si divora il possibile vantaggio del Cadice, sparacchiando sull’esterno della rete dopo aver seminato un lentissimo Carole.

LUCI E OMBRE - Scampato il pericolo, il Siviglia riprende finalmente in pianta stabile il pallino del gioco e, appena varcata la mezz’ora, trova il gol che riporta la definitiva tranquillità con lo scatenato Ben Yedder, che ribadisce in rete dopo un grande intervento dell’estremo difensore ospite Ruben Yañez su un precedente tentativo di Correa. Pochi istanti e Banega spreca l’opportunità del possibile raddoppio. Per il 2-0 bisogna aspettare il 10’ della ripresa, quando proprio l’exdoriano svetta imperioso sugli sviluppi di un angolo. Nel finale, il Siviglia sparisce nuovamente dal gioco, accompagnato ancora dalle proteste del Sanchez Pizjuan, e il subentrato Alvaro Garcia fissa il definitivo 2-1. Nell’altro confronto delle 19.30, remontada dell’Espanyol sul Levante. La squadra di Barcellona ribalta il 2-1 incassato al Cornellà-El Prat grazie alle reti di Leo Baptistao e Gerrard Moreno.

@andydepauli

Articoli correlati

Commenti