Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ligue 1

Vedi Tutte
Ligue 1

Monaco, il Leonardo Da Vinci da 382 milioni era di Rybolovlev!

Monaco, il Leonardo Da Vinci da 382 milioni era di Rybolovlev!
© Van Tine Dennis/ABACA

Vendita record del patron del club di Ligue 1: il «Salvator Mundi» che rappresenta Gesù ha polverizzato i 60 milioni pagati per «60 Ultime Cene» di Andy Warhol

 

venerdì 17 novembre 2017 09:32

ROMA - Il Salvator Mundi di Leonardo battuto all'asta da Christie's è diventato l'opera d'arte più costosa della storia. Il quadro raffigurante Gesù salvatore del mondo è stato pagato 382 milioni di euro da un compratore anonimo che dovrà versare l'assegno nelle casse  Dmitry Rybolovlev, proprietario del Monaco. Nello spazio di 4 anni il 50enne miliardario russo ha realizzato una plusvalenza di 274 milioni di euro visto che nel 2013 l'aveva pagato dal commerciante d'arte francese Yves Bouvier per 127 milioni di dollari (quasi 108 milioni di euro).

IL RECORD - L'opera di Leonardo ha polverizzato i 60 milioni pagati per «60 Ultime Cene» di Andy Warhol. «E' un momento storico», ha detto il battitore Jussi Pylkkanen quando il Salvator Mundi ha superato il giro di boa dei 300 milioni e uno dei compratori ha proceduto al rialzo a colpi di 30 e poi 20 milioni per sbaragliare gli avversari. Nel salone gremito di vip (tra gli altri il gallerista Larry Gagosian, il collezionista cinese Budi Tek, la moglie di Roman Abramovich, Dasha Zhukova, l'artista Gerhard Richter), l'offerta vincente è arrivata per bocca di Alex Rutter, capo del dipartimento arte contemporanea di Christie's: «E' stato il momento più emozionante della mia carriera», ha dichiarato dopo lo storico colpo di martello finale. 

Mbappé al Psg: il Monaco incassa 180 milioni di euro

Articoli correlati

Commenti