Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ligue 1

Vedi Tutte
Ligue 1

Psg, Thiago Silva contro Cavani e Pastore: «Così mettono in difficoltà il gruppo»

Psg, Thiago Silva contro Cavani e Pastore: «Così mettono in difficoltà il gruppo»
© EPA

Il capitano ammonisce i due compagni di squadra, rientrati in ritardo dalle vacanze: «Dovrebbero pensare di più alle conseguenze di certe azioni. Javier ha chiesto la cessione». La risposta del Flaco: «Mai parlato con lui dei miei problemi, ma voglio restare qui per sempre»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 11 gennaio 2018 17:07

ROMA - Cavani e Pastore sono rientrati in ritardo dalle loro vacanze e la cosa non è andata giù al loro capitano Thiago Silva. «I loro casi ci hanno infastidito perché è un momento cruciale della stagione – ha detto il difensore del Psg dopo la vittoria di Coppa contro l’Amiens -. Alcune persone dovrebbero pensare di più alle conseguenze di certe azioni. È stata una cosa negativa per tutta la squadra anche se c’è differenza tra i due casi. Credo che Pastore abbia chiesto al club di essere ceduto e credo anche che alla fine le due parti non abbiano trovato un accordo. L’importante adesso è restare concentrati perché è la cosa più importante per la squadra».

PASTORE: «VOGLIO RESTARE» - Ma proprio il Flaco ha risposto via social al suo capitano: «Non ho mai parlato con Thiago Silva dei miei problemi o del mio futuro e non ho messo nessuno sotto pressione, non è il mio stile. Lui non sa qual è il problema che mi ha fatto arrivare in ritardo. Ripeto: il mio sogno è di essere l'ultimo ad andare via, sono sempre stato fedele al Psg e non è vero che voglio andarmene. Mi piacerebbe anzi rimanere qui fino al termine della mia carriera».

 

Articoli correlati

Commenti