Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Premier League

Vedi Tutte
Premier League

Assou-Ekotto, da anti divo a porno divo

Assou-Ekotto, da anti divo a porno divo
© LaPresse

Premier a luci rosse: l'esterno 33enne, secondo quanto dichiarato dal suo ex tecnico Redknapp, intenzionato a lasciare il calcio per dedicarsi ad altra attività

Sullo stesso argomento

di Vladimiro Cotugno

sabato 27 maggio 2017 10:46

ROMA - Il calciatore? Basta, lavoro superato, dopo 33 anni è arrivato il momento di dedicarsi ad altra attività. Sono tanti giocatori che, arrivati a fine carriera, decidono per vari motivi di appendere i proverbiali scarpini all'altrettanto proverbiale chiodo, ma per Assou-Ekotto, esterno camerunense del Metz titolare allo scorso mondiale e con una discreta carriera tra Premier League e Ligue 1, i progetti della vita sono decisamente più piccanti. Il giocatore avrebbe infatti rifiutato il Birmingham, secondo le dichiarazioni del tecnico del club inglese, perché determinato ad intraprendere una seconda carriera, quella di porno attore. «L'unico problema tra lui e noi è che ci ha rivelato che vuole entrare nell'industria del porno - ha dichiarato Redknapp, che ha già allenato Assou-Ekotto sia al Tottenham che al QPR - magari riesco a convincerlo a rimandare la decisione di un anno, è un buon giocatore e farebbe al caso del Birmingham».

 

saison terminée direction les vacances en route vers de nouvelles aventures hahaha

Un post condiviso da AssouEkottoOff (@assouekottooff) in data:

DA ANTIDIVO A PORNODIVO - Non è la prima volta che Assou-Ekotto esce dal registro canonico del calciatore: a Londra (155 presenze con gli Spurs) era solito spostarsi in metro per andare agli allenamenti e alle partite, aveva rifiutato sponsor vari preferendo comprarsi gli scarpini online, aveva festeggiato con un post su Twitter inneggiante alla libertà quando il Tottenham gli comunicò la decisione di non rinnovargli il contratto - non giocava da quasi due anni - e adesso torna al centro della scena, per il momento ancora calcistica.

Articoli correlati

Commenti