Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Quagliarella: «Sampdoria, riprendiamo il discorso»

Calciomercato Quagliarella: «Sampdoria, riprendiamo il discorso»
© ANSA

L'attaccante: «Ritrovo un ambiente familiare e una tifoseria che, anche a distanza di anni, non mi ha fatto mai mancare attestati di stima e affetto»

Sullo stesso argomento

 

martedì 2 febbraio 2016 16:51

GENOVA - "In passato c’erano state delle voci per un mio possibile ritorno, ma nulla di concreto. Questa volta ho colto l’occasione al volo". Ai micforoni di Samp Tv, Fabio Quagliarella racconta la sua nuova avventura alla Sampdoria: "Era come se avessi lasciato una storia in sospeso. Ritrovo un ambiente familiare e una tifoseria che, anche a distanza di anni, non mi ha fatto mai mancare attestati di stima e affetto, spero di ripagarli a suon di gol. Ad Ascoli presi confidenza con la Serie A, ma è qui a Genova che mi sono definitivamente consacrato. Ho ricordi indelebili di quella stagione: dal gol al Chievo da centrocampo alla doppietta sempre al Chievo al “Ferraris”. Montella? È sempre stato un mio idolo, ho ancora i ritagli di giornale di quando giocava: essere allenato da lui è un stimolo in più per fare bene".

DIAKITE' "Appena si è fatto il nome della Sampdoria ho detto sì". Così invece si presenta al pubblico blucerchiato Mobodo Diakitè, a Samp Tv: "Sono grato alla società e a Montella che mi hanno cercato. Quando ho saputo dell’interessamento non ho avuto dubbi. Ero già stato a Genova, nelle giovanili, e sono contento di essere tornato. Questa è una squadra importante, la cui classifica non rispecchia i valori della rosa".

Articoli correlati

Commenti