Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, la Roma punta il Papu Gomez

Calciomercato, la Roma punta il Papu Gomez
© LaPresse

Sfumata la pista che porta a Kessie, il club punta sull'attaccante che vale 15 milioni

Sullo stesso argomento

 Roberto Maida

lunedì 15 maggio 2017 09:17

ROMA - Non è un risarcimento, è un'alternativa: la Roma torna forte su Alejandro Gomez, detto il Papu, tra i principali protagonisti della cavalcata europea dell'Atalanta. Saltato l'accordo fatto a gennaio per Kessie, che ha scelto di andare al Milan senza che il presidente Percassi potesse convincerlo a desistere, a Trigoria può arrivare un altro giocatore, Gomez appunto, che rinforzerebbe l'attacco della squadra del futuro.

L'INCONTRO - Non è casuale che nei giorni scorsi Monchi abbia ricevuto nel suo ufficio il manager Giuseppe Riso, che ha illustrato la situazione legata al suo assistito. Gomez, 29 anni, ha appena giocato la migliore stagione della carriera, impreziosita da 14 gol, e desidera mettersi alla prova per la prima volta in un club di vertice. La sua valutazione si aggira sui 15 milioni ma la Roma conta di pagarlo meno, inserendo una serie di giovani calciatori nel pacchetto: all'Atalanta piacciono il difensore Marchizza e l'attaccante Tumminello, che già erano stati considerati nell'ambito della trattativa per Kessie.

DESTINI - Ed è curioso che Gomez, chiesto da Spalletti a più riprese (anche nell'ultima sessione di mercato, a gennaio), possa vestire la maglia della Roma con un altro allenatore. Senza neppure giocare insieme a Francesco Totti, che il Papu ha più volte indicato come idolo personale attraverso una delle grandi passioni: i social network. Gomez per la verità poteva essere a Trigoria già 5 anni fa, quando l'allenatore designato Montella lo aveva messo in cima alla lista dei possibili acquisti, avendone apprezzato le qualità a Catania. Beh, dopo tanti ammiccamenti questa può essere la volta buona perché il trasferimento diventi concreto. 

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Articoli correlati

Commenti