Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Inter, Spalletti: «Icardi? Se uno arriva e paga quello che deve pagare...»
© Inter via Getty Images
Calciomercato
0

Inter, Spalletti: «Icardi? Se uno arriva e paga quello che deve pagare...»

Il tecnico nerazzurro teme l'assalto delle big straniere al suo centravanti

MILANO - Mauro Icardi via dall'Inter? Per il momento tutti ne parlano, ma nulla si muove. Le parole di Moratti e Tronchetti Provera, due ex dirigenti pesanti, hanno spaventato i tifosi nerazzurri. Poi è arrivato il tweet di Wanda Nara e solo in ordine di tempo le parole di Luciano Spalletti, a margine di un convegno a Perugia: «Sono un allenatore che tutte le sere ha un confronto con il direttore sportivo Piero Ausilio che mi racconta le cose come sono andate e ci sono delle cose che si fanno e che non dipendono da noi. Quando ci siamo lasciati abbiamo organizzato quello che fosse il probabile futuro nel quale c’è Mauro con la maglia numero 9. Nella prossima stagione farà molti più gol di quest’anno, per cui trovare un altro che faccia quello che ha fatto lui più molti altri non sarebbe facile. Ma se uno viene, ti paga ciò che deve pagare e il giocatore vuole andare, poi diventa superfluo quello che è il tuo pensiero». Insomma, al di là delle chiacchiere, il pericolo che Icardi finisca nel mirino di qualche club straniero (leggi Chelsea) è reale. Basta pagare la clausola da 110 milioni di euro...

Icardi-Inter, il futuro è incerto

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina