Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

Mertens: «Mai in Cina, Kat non vuole. Mondiale? Meglio lo scudetto col Napoli»

L'attaccante si è raccontato in un documentario trasmesso da una tv belga: «Sto bene in azzurro e ho ancora due anni di contratto»

1 di 2 Successiva

NAPOLI - La clausola da 28 milioni di euro valida per l’estero non lascia tranquillo i tifosi del Napoli, che come la scorsa estate temono di veder partire Dries Mertens, il folletto belga che l’ormai ex tecnico azzurro Maurizio Sarri ha trasformato in un centravanti implacabile e di livello mondiale. Diversi i club inglesi che lo corteggiano ma qualche offerta, come è accaduto a Marek Hamsik, è arrivata anche dalla ricca Cina. Ma se il capitano sembra orientato ad accettare e a trasferirsi in Oriente, non è invece questo il destino che attende “Ciro” e… sua moglie: «Non giocherò mai in Cina perché mia moglie Kat non vuole andare fino a lì - ha spiegato il 28enne attaccante durante un documentario della tv belga ‘EEN’ -. Ho avuto la chance per farlo, anche perché hai la possibilità di guadagnare in due anni tanto quanto guadagni in tutta la carriera. Sto molto bene a Napoli, mi piace molto e ho due anni di contratto perciò vediamo come va a finire».

Mertens: «Mai in Cina, Kat non vuole. Mondiale? Meglio lo scudetto col Napoli»
© Getty Images

1 di 2 Successiva
Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina