Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Inter sicura, ha Vrsaljko
© AFPS
Calciomercato
0

Inter sicura, ha Vrsaljko

Il terzino croato atteso a Milano a inizio settimana. L’affare potrebbe essere chiuso già oggi se l’Atletico riuscirà a raggiungere Nizza. Prestito con riscatto: costerà 25 milioni

APPIANO - Sime Vrsaljko è praticamente un nuovo giocatore nerazzurro. Mancano le firme sui contratti e le visite mediche, ma i segnali arrivati ieri sera da Madrid erano inequivocabili. L’Atletico intorno all’ora di pranzo smentiva un’intesa per il prestito con diritto di riscatto, ma con il passare delle ore ha ammorbidito la sua posizione tanto da non escludere più una chiusura imminente dell’operazione e uno sbarco del calciatore a Milano già tra lunedì e martedì. Vrsaljko sarà, anzi è, il settimo colpo di una campagna acquisti in grande stile per "festeggiare" il ritorno in Champions.


OGGI LE FIRME? - L’operazione, “spinta” dalla mediazione degli agenti del croato (Lemic e Riso), potrebbe già chiudersi oggi se una delegazione dell’Atletico si presenterà a Nizza per incontrare i colleghi nerazzurri. E’ un’eventualità da non scartare del tutto perché la trattativa dei colchoneros con il Monaco per Sidibé è in piedi e Berta potrebbe unire le due “missioni”; altrimenti le parti andranno avanti a scambiarsi i documenti via mail. Qualche piccolo dettaglio da limare c’è ancora perché ieri il ds dei madrileni ancora provava a chiedere il prestito con obbligo di riscatto e voleva inserire non una condizione (per l’acquisto) facile da raggiungere (come per esempio la prima presenza del giocatore nella stagione o la salvezza dell’Inter), ma una più complicata (vittoria dello scudetto? raggiungimento di un numero elevato di presenze?). Era, a suo giudizio, un modo per sentirsi più tutelato e al tempo stesso per non mettere in difficoltà l'Inter con la lista Champions. Ausilio invece è rimasto fermo sulla sua posizione ovvero prestito oneroso con diritto di riscatto. I contatti ieri sera sono continuati e nelle prossime ore capiremo se l’Atletico è riuscito a convincere l’Inter a tirar fuori qualche milione in più, magari come bonus. Il ds di corso Vittorio Emanuele è arrivato a una valutazione complessiva di 25 milioni (7-8 per il prestito più 17-18 per il diritto di riscatto), ma Berta ne voleva 30 e probabilmente si aspetta un paio di milioni di bonus, legati magari alla qualificazione alla Champions o alla vittoria del campionato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina