Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma, ora sul rinnovo di Ünder c'è il nodo clausola
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Roma, ora sul rinnovo di Ünder c'è il nodo clausola

Il turco avrà l’aumento e anche una liberatoria da 50 milioni

ROMA - Cengiz Ünder accelera a strappi, in campo. Lo stesso avviene per la trattativa sul rinnovo contrattuale che ha vissuto nei giorni scorsi una nuova puntata. Il suo nuovo procuratore, il potentissimo Fali Ramadani, ha incontrato Monchi ponendo le basi per un accordo, che comunque va ancora sistemato.

CLAUSOLA - Il nodo che trattiene l’inchiostro nelle penne è avvolto nella clausola rescissoria, che l’entourage di Ünder chiede per tutelare la propria libertà di scelta.Monchi non ha problemi a concedere la liberatoria, mai, perché è convinto che i calciatori decidano a prescindere dove giocare, forti delle offerte che ricevono. Inoltre nel caso specifico, Ünder a 21 anni ha prospettive di crescita illimitate. Non avrebbe senso imporgli l’autorità societaria. Il problema è allora soltanto finanziario: non conta solo l’entità della clausola - i media turchi parlano di un dibattito tra i 40 e i 50 milioni - ma anche le modalità eventuali di pagamento. Nel contratto di Lorenzo Pellegrini, ad esempio, la clausola da 30 milioni è pagabile in due annualità da 15 ed è valida entro il 31 luglio di ogni estate. La Roma vuole evitare diripetere la formula con Ünder, attaccante che ormai si è messo in luce anche a livello internazionale e potrebbe essere facilmente inghiottito dai grandi club europei.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina