Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Roma, Strootman: «Non volevamo il Barcellona, ma ce la giocheremo»

Roma, Strootman: «Non volevamo il Barcellona, ma ce la giocheremo»
© LaPresse

Il centrocampista: «Poi al ritorno, davanti a un Olimpico pieno, non si sa mai che succede»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 29 marzo 2018 14:16

ROMA - "È chiaro che non volevamo prendere il Barcellona, ma ora tutti gli avversari sono forti. Faremo di tutto per portare a casa un risultato importante al Camp Nou perché poi al ritorno, davanti a un Olimpico pieno, non si sa mai che succede. Vogliamo far vedere di non essere arrivati fino a questo punto per caso". Così il centrocampista della Roma, Kevin Strootman, in vista della sfida nei quarti di finale di Champions col Barcellona di Messi. "Come i tifosi anche noi pensiamo alla partita col Barça, ma per arrivarci mentalmente bene bisogna battere il Bologna - ricorda l'olandese in diretta sull'account Twitter della Roma -. Non sarà facile ma dobbiamo vincere, e solo dopo potremo concentrarci sulla Champions". Strootman si è poi soffermato sulla crescita di Under e sul rendimento di Alisson: "Cengiz ha ancora qualche problema con la lingua ma sta facendo molto bene in campo. Ha enormi qualità e può diventare un giocatore molto importante per la Roma. Alisson? Lui è fortissimo, vuole vincere tutto, non vuole mai prendere gol. È un grande e spero rimanga a lungo con noi".

TUTTO SULLA ROMA

TUTTO SULLA CHAMPIONS

Articoli correlati

Commenti