Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Confederations Cup

Vedi Tutte
Confederations Cup

Confederations Cup: Messico-Russia 2-1, Hector Moreno vola in semifinale 

Confederations Cup: Messico-Russia 2-1, Hector Moreno vola in semifinale 
© AP

Il difensore della Roma segna nel secondo tempo, ma l'arbitro annulla per fuorigioco; messicani secondi nel girone A dietro il Portogallo che vince 4-0 contro la Nuova Zelanda, in gol anche il milanista Andre Silva

Sullo stesso argomento

 

sabato 24 giugno 2017 18:54

KAZAN (RUSSIA) - Il Messico del romanista Hector Moreno elimina la Russia. La vittoria per 2-1 della nazionale americana condanna i padroni di casa che si devono accontentare del terzo posto nel girone. Nonostante un buon avvio di gara nel quale la Russia riesce anche a passare in vantaggio grazie al gol del centrocampista dello Spartak Mosca Samedov, al 25' del primo tempo, alla fine è il Messico a prendere in mano le redini della partita. Il difensore Araujo pareggia in maniera abbastanza fortunosa cinque minuti più tardi, al 30', con un colpo di testa più simile a un passaggio per un compagno che a una conclusione, ma che alla fine sorprende il portiere scavalcandolo e finendo in rete.

Gli ospiti devono attendere poco per tornare a esultare: infatti a inizio ripresa Lozano trova il gol del 2-1, quello decisivo. Al 52' l'attaccante, lanciato in profondità dal centrocampista del Porto Herrera, devia di testa il pallone prima del goffo intervento del portiere avversario al limite dell'area; Akinfeev atterra la punta messicana, ma la sfera entra in porta. Il Messico avrebbe anche l'opportunità di arrotondare, ma il gol del difensore della Roma Hector Moreno viene annullato per una posizione di fuorigioco. La nazionale centroamericana si qualifica come seconda nel gruppo A dietro il Portogallo, favorito da una migliore differenza reti.

MESSICO-RUSSIA 2-1: TABELLINO E STATISTICHE

NUOVA ZELANDA-PORTOGALLO 0-4Il Portogallo si qualifica al primo posto del girone A della Confederations Cup grazie alla differenza reti. La vittoria sulla Nuova Zelanda per 4-0 diventa fondamentale. La nazionale di Cristiano Ronaldo, autore del primo gol della partita finalizzando un calcio di rigore, con ogni probabilità eviterà così di incontrare la Germania prima della finale.

Dopo il vantaggio di CR7, il Portogallo raddoppia al 37' con Bernardo Silva: l'ex Monaco appena trasferitosi al Manchester City deve solo appoggiare in porta l'assist dell'ex laziale Eliseu. Il terzo e il quarto gol arrivano negli ultimi dieci minuti di partita: Andre Silva, l'ultimo acquisto del Milan, segna il 3-0 con un tiro dalla destra dell'area e Nani chiude tutto con una gran conclusione di sinistro. 

Articoli correlati

Commenti