Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppa Italia, Novara-Pisa 3-2: Manconi allo scadere conquista il pass per la Lazio
© LAPRESSE
Coppa Italia
0

Coppa Italia, Novara-Pisa 3-2: Manconi allo scadere conquista il pass per la Lazio

Raffica di emozioni al Piola: i pisani in vantaggio vengono recuperati dai piemontesi con Peralta e Bove. Il 2-2 di Lisi illude D'Angelo dei supplementari, ma la risolve il numero 7

NOVARA - Novara-Pisa non è stata una partita per cuori deboli. Nella prima frazione il Pisa va in vantaggio con un eurogol di Marconi: l'ex Alessandria su cross di Lisi piazza un piattone al volo da fuori area che beffa Benedettini. Al 22' c'è la pronta risposta del Novara: sponda di Cacia per l'inserimento da dietro di Peralta, che con un diagonale batte Gori; il numero 10 minimizza l'esultanza perchè ex di turno della gara. Il match si mantiene equilibrato per tutto il primo tempo, tolto il palo di timbrato da Marconi a portiere battuto prima del duplice fischio. Nella ripresa però gli azzurri ribaltano il risultato: su punizione di Fonseca, Nardi la spizza di testa, favorendo il tap-in vincente di Bove. Subire una rimonta taglia le gambe a molte squadre, ma non a quella di D'Angelo, che al 72' dopo un tentativo in acrobazia di Brignani trova il 2-2 grazie a Lisi. Quando tutto lascerebbe presagire l'avvento dei tempi supplementari, il Novara raggiunge il sogno chiamato ottavi grazie a Manconi, subentrato al 55' al posto di Cacia: l'attaccante azzurro brucia in velocità Brignani e realizza con un destro angolato. I piemontesi tornano a vincere in casa dopo 8 mesi ma soprattutto conquistano l'accesso alla prestigiosa sfida dell'Olimpico contro la Lazio.

TUTTO SULLA COPPA ITALIA

Vedi tutte le news di Coppa Italia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti