Dilettanti Lazio

Vedi Tutte
Dilettanti Lazio

Casilina, Del Monaco: «Quanti rimpianti...»

Casilina, Del Monaco: «Quanti rimpianti...»

Il tecnico dei Giovanissimi: «Purtroppo dei problemi interni al gruppo ci hanno impedito di poter lottare per la vittoria del girone»

 

lunedì 20 marzo 2017 14:29

ROMA - Una netta vittoria col Segni capolista, un 3-1 molto più largo di quanto dica il campo che non può che aumentare i rimpianti di una stagione che avrebbe dovuto vedere i Giovanissimi provinciali del Casilina ancor più protagonisti. Non nasconde l’arrabbiatura il tecnico Sergio Del Monaco nel commentare un campionato che è quasi già giunto alla fine, considerando che nel prossimo week-end si giocherà l’ultima gara sul campo dell’Alessandrino. «Purtroppo dei problemi interni al gruppo ci hanno impedito di poter lottare per la vittoria del girone – dice l’allenatore – Il campionato lo abbiamo perso rimediando tre sconfitte nel girone d’andata tra Borussia, Audace e Segni stesso: tre k.o. maturati per la poca compattezza e unità di intenti tra i ragazzi che, infatti, hanno successivamente cambiato registro e ora viaggiano nella stessa direzione. Un vero peccato». La sfida col Segni di ieri è stata una fotografia quasi perfetta di quello che poteva essere (e non è stato). «Abbiamo avuto un approccio perfetto alla gara, nonostante il vantaggio ospite giunto tra l’altro nell’unica vera occasione creata. Successivamente non c’è stata partita: coi gol di Pepaj e Moretti abbiamo chiuso in vantaggio già all’intervallo, poi nella ripresa ha segnato Siciliano e abbiamo creato ulteriori occasioni per arrotondare il punteggio. Una gara assolutamente dominata». 

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

STAGIONE QUASI FINITA - Come detto, il Casilina chiuderà il suo cammino sul campo dell’Alessandrino. «Una squadra di media classifica, ma che recentemente ha fermato il Segni – avverte Del Monaco -. Dobbiamo entrare in campo come fatto ieri, altrimenti si rischia grosso. Siamo terzi e vogliamo mantenere almeno questa posizione. In ogni caso dobbiamo cercare di finire al meglio questa stagione per gettare le basi in vista della prossima stagione». Con il campionato che a fine marzo vedrà già la sua conclusione, i Giovanissimi provinciali saranno probabilmente impegnati in tornei. «Abbiamo già portato a casa quello di Natale organizzato qui al De Fonseca. Al momento non c’è nulla di fissato, vedremo dopo Pasqua se riusciremo a fare qualche altra competizione ufficiale».

Articoli correlati

Commenti