Lega Pro, Serie D

Vedi Tutte
Lega Pro, Serie D

Lega Pro, le ultime su UnicusanoFondi-Messina

Lega Pro, le ultime su UnicusanoFondi-Messina

Importante sfida di Lega Pro tra UnicusanoFondi e Messina. Le ultime sul match tra il club dell'Università Niccolò Cusano e gli isolani. 

Sullo stesso argomento

 

domenica 9 aprile 2017 09:31

Lega Pro. Nel pomeriggio in scena l'importante sfida tra UnicusanoFondi e Messina La partita verrà raccontata sulle frequenze di Radio Cusano Campus. Una contro l'altra la squadra dell'Università Niccolò Cusano e la compagine guidata da Lucarelli.

QUI UNICUSANOFONDI. Quando giochi in casa, mancano solamente cinque giornate alla fine e hai ancora degli obiettivi concreti da raggiungere, non puoi non giocare per un solo risultato; a maggior ragione, quando i tre punti mancano da troppo tempo e l’astinenza prolungata rischia di compromettere tutto quello che si è messo insieme durante la stagione. L’attuale UnicusanoFondi “incarna” tutto questo, ovvero il desiderio e la necessità di vincere, di superare il Messina in questa sfida di Lega Pro e di riproporsi con forza per quello che sarà il rush finale del torneo. Oggi pomeriggio (palla al centro alle 14.30, arbitro Zufferli di Udine) i rossoblù saranno sul rettangolo del “Purificato” con il solo obiettivo di incamerare i tre punti; senza grosse alternative, perché credere nelle proprie possibilità e rilanciare le proprie quotazioni nell’ottica dei play off significa passare per un risultato pieno da prendere contro il Messina di Cristiano Lucarelli.

QUI MESSINA. Nel match di Lega Pro con l'Unicusano Fondi arriva al Purificato un Messina con buone credenziali, dettate da tre vittorie e due pareggi nelle ultime sei partite, ed una sola sconfitta ad opera di quel Matera che proprio a Fondi, solo una settimana fa, ha destato felice impressione. Il tecnico Lucarelli alla vigilia del match è stato chiaro: "Non mi fido del momento no dell'UnicuanoFondi, per il Messina questa è stata una settimana molto dispendiosa". 

SETTORE GIOVANILE.  In campo giovanile, il week end agonistico è invece iniziato con il duro stop che la Berretti si è vista imporre in casa della Fidelis Andria. Una sconfitta pesante, maturata totalmente nel finale di partita, quella che costringe i rossoblù ad attendere le ultime due giornate di regular season per chiudere il discorso relativo al terzo posto ed alla susseguente qualificazione play off; per il passaggio alla seconda fase, sarà necessario vincerle entrambe.

Articoli correlati

Commenti