MONDIALI 2018

Mondiali 2018

Vedi Tutte
Mondiali 2018

Italia, la delusione dello spogliatoio: «La sconfitta con la Spagna ha minato le nostre certezze»

Italia, la delusione dello spogliatoio: «La sconfitta con la Spagna ha minato le nostre certezze»
© ANSA

Barzagli, Chiellini e Buffon commentano l'1-1 con la Macedonia

 

venerdì 6 ottobre 2017 23:20

TORINO - Delusi, sconfortati, increduli. Dopo l'ennesima mediocre prestazione, nello spogliatoio azzurro inizia anche l'esame di coscienza. A parlare è Barzagli, uscito per un risentimento alla fine del primo tempo: «Se andremo al Mondiale? Questo è il nostro obiettivo. Siamo l'Italia e dobbiamo andarci per forza. Oggi ci son stati dei fischi per il risultato. C'è da non stargli dietro ma ognuno può esprimere quello che vuole. Abbiamo fatto bene, a tratti potevamo fare meglio. Ma dispiace per i fischi. Credo che nel secondo tempo abbiamo gestito un po' meno la palla. E' subentrata un po' di stanchezza. Ci manca quella convinzione e fiducia in campo che ci vuole sempre, perché dà sicurezza nelle giocate». 

CHIELLINI - Giorgio Chiellini, autore del gol del vantaggio, non nasconde l'amarezza: «Sono deluso perché era importante vincere, anche se non si era stati bellissimi. E' il primo passo falso vero tolta la Spagna, sta a noi adesso lavorare per fare meglio la prossima gara. Capiamo i tifosi, siamo i primi ad essere delusi, sono pero' certo che nel momento del bisogno ci staranno vicini».

BUFFON - Tra i più delusi, Buffon: «Abbiamo pensato di essere a un livello più alto di quel che in realtà siamo. Ora dobbiamo tirarci fuori da questa situazione, con orgoglio. La sconfitta con la Spagna ha minato le nostre certezze».

Articoli correlati

Commenti