MONDIALI 2018

Mondiali 2018

Vedi Tutte
Mondiali 2018

Qualificazioni Mondiali, oggi gli azzurri tifano Belgio

Qualificazioni Mondiali, oggi gli azzurri tifano Belgio
© AP

Se Mertens & C. fermano la Bosnia, l'Italia è sicura di essere fra le migliori seconde

Sullo stesso argomento

di Alberto Polverosi

sabato 7 ottobre 2017 10:02

ROMA - Il pareggio con la Macedonia non ci dà ancora la certezza dei playoff. Per essere sicuri dovremo almeno pareggiare in Albania, a meno che il Belgio di Mertens (se gioca) non ci dia stasera una mano: giocherà a Sarajevo contro la Bosnia di Dzeko e Pjanic e se conquista almeno un punto impedisce alla stessa Bosnia di arrivare, alla fine dei gironi, a quota 14 nella classifica delle migliori seconde. E a 14 l’Italia c’è già. A quel punto potremmo perdere in Albania e qualificarci lo stesso, perfino come testa di serie. Se invece la Bosnia supererà il Belgio, già qualificato a Russia 2018, allora il discorso verrà rinviato all’ultima giornata e l’Italia, per avere la certezza dello spareggio, dovrà almeno pareggiare contro la Nazionale allenata da Panucci, battuta nettamente ieri dalla Spagna che ha così conquistato la qualificazione al Mondiale. Un punto per evitare l’aggancio sia della Bosnia che del Galles.

Ecco cosa serve per andare ai Play Off

LE SECONDE - In questo momento, con tre gironi che devono ancora completare la penultima giornata, le migliori 8 seconde sono Portogallo, Italia, Danimarca, Irlanda del Nord, Galles, Croazia, Scozia e Svezia in attesa, come detto, dei risultati del girone H, quello di Bosnia e Grecia. Per rendere completo il quadro, se fossero la Grecia o Cipro ad arrivare secondi in quel gruppo, non potrebbero mai raggiungere i 14 punti degli azzurri. [...]

Articoli correlati

Commenti