MONDIALI 2018

Mondiali 2018

Vedi Tutte
Mondiali 2018

Italia, Ventura prova il 3-5-2. Si ferma Spinazzola

Italia, Ventura prova il 3-5-2. Si ferma Spinazzola
© LaPresse

Giovedì pomeriggio la partenza per Solna in vista della partita con la Svezia

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 8 novembre 2017 22:56

COVERCIANO - Giornata di lavoro per gli azzurri di Ventura in vista della doppia sfida con la Svezia, spareggio per accedere ai Mondiali di Russia 2018. Il ct dovrebbe essere orientato a schierare la Nazionale, impegnata venerdì sera a Solna, con il 3-5-2. Sicuro del posto Gigi Buffon tra i pali, difesa a tre con la storica "ex BBC bianconera" formata da Barzagli-Bonucci-Chiellini. A centrocampo Parolo-De Rossi-Verratti in mezzo con Candreva a destra e Darmian a sinistra, in attacco Immobile in coppia con Zaza.

ZAZA - L'attaccante del Valencia, tornato in Nazionale dopo un anno grazie ai 9 gol segnati finora in Liga (dove è vicecapocannoniere, dietro a Messi) e a una serie di buone prestazioni, appare in vantaggio rispetto a Eder, provato anche lui al fianco di Immobile durante l'allenamento odierno. Belotti appare ormai ristabilito dal serio infortunio al ginocchio che lo ha fermato per alcune settimane ma la sua condizione non è ancora al 100%: il ct potrebbe tenerlo inizialmente fuori a Solna per gettarlo nella mischia lunedì a Milano per la sfida di ritorno dove potrebbe tornare al modulo a lui più caro, il 4-2-4, provato in questi giorni.

CONDIZIONI - Intanto è tornato in gruppo anche Astori dopo la leggera influenza che lo aveva costretto ieri a restare a riposo, ma si è fermato Spinazzola: il difensore dell'Atalanta a fine allenamento ha accusato un lieve affaticamento muscolare ed è stato messo precauzionalmente a riposo. Le sue condizioni saranno valutate giovedì mattina quando è previsto a Coverciano l'ultimo allenamento prima della partenza per Stoccolma. Al loro arrivo gli azzurri faranno un sopralluogo allo stadio "Friends Arena" di Solna cui seguirà la conferenza di Ventura.

Articoli correlati

Commenti