MONDIALI 2018

Maradona a Ronaldo: «Senza infortuni saresti stato il migliore della storia»
Mondiali 2018
0

Maradona a Ronaldo: «Senza infortuni saresti stato il migliore della storia»

Il Pibe de Oro elogia il Fenomeno: «Indubbiamente il più grande numero 9 che io abbia mai visto». Sul Mondiale: «Può ancora essere la Coppa di Messi»

MOSCA (RUSSIA) - Diego Armando Maradona ha sofferto così tanto da accusare un malore. Niente di che, nessun ricovero, niente ambulanze, il Pibe de Oro ci tiene a sottolinearlo perché non ha gradito le speculazioni sul suo stato di salute ("Quando ho sbagliato l'ho detto, mi sono curato e adesso sto bene, c'è chi non lo accetta, ma io vado avanti per i miei figli e i miei nipoti", dice 'El Diez'). La sua Argentina, però, ha stentato e per il capitano dell'Albiceleste campione del mondo nel 1986 è stata durissima. Maradona, che ha sempre difeso il suo unico vero erede, in un'intervista concessa agli spagnoli di "Marca" fa capire di aver recuperato fiducia per il cammino dei suoi oggi chiamati alla sfida contro la Francia che vale i quarti di finale. "Può ancora essere il Mondiale di Messi", assicura e poi aggiunge: "Mi piacerebbe una finale Argentina-Spagna, ma ho grande rispetto per la Francia". E a proposito delle "furie rosse", Maradona elogia il presidente federale Rubiales: "Ha fatto bene a mandar via Lopetegui", ma anche il numero 1 del Real Madrid, Florentino Perez. "Per me è sicuramente il miglior dirigente del mondo, nessuno ha le sue capacità, c'e' Karl Heinz Rummenigge del Bayern che rispetto molto, ma non ha la forza di Florentino con cui ho un ottimo rapporto". Il miglior colpo di Perez è stato sicuramente Cristiano Ronaldo. "Restare o andar via è una decisione che spetta solo al giocatore che ha al suo fianco gente che può dargli i consigli giusti, è un campione".

Malore per Maradona durante Nigeria-Argentina

FENOMENO - E Neymar? "Anche lui è un fenomeno, gli manca ancora qualcosa ma è un grande e se recupera la migliore condizione dopo l'infortunio in Russia potremo vedere il miglior Neymar. Deve modificare un po' il suo modo di stare in campo, il chip che ha nella testa, deve stare attento a simulare perché oggi c'è il Var". Si torna a parlare di Argentina perché in Spagna, ma in Europa più in generale, uno dei migliori allenatori è Simeone."L'Albiceleste non si merita ancora uno come lui, la nazionale deve ripartire dai giovani e il Cholo ha già lavorato con i ragazzi e adesso è andato molto avanti nella sua carriera, non è ancora il momento per vederlo commissario tecnico". Fin qui l'intervista a Marca, ma Diego Maradona in Russia è anche il protagonista del programma TV "La mano del Diez". Ospite della puntata Ronaldo, non Cristiano ma il Fenomeno ex Inter, Real Madrid e Milan. "Senza dubbio sei stato il miglior numero 9 che abbia mai visto - dice Maradona al brasiliano -, senza gli infortuni saresti stato il migliore della storia e sei anche una grande persona". Si parla di Brasile e Maradona elogia il ct della Seleçao. "Mi piace Tite, ho parlato con lui al sorteggio dei gironi e mi è piaciuto molto, è un tecnico intelligente". (in collaborazione con Italpress)

Vedi tutte le news di Mondiali 2018

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti