Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Figc, Tommasi: «Finora nessuno mi ha candidato. Quelle di Totti sono le parole di un amico»

Figc, Tommasi: «Finora nessuno mi ha candidato. Quelle di Totti sono le parole di un amico»
© ANSA

Il segretario dell'Aic: «L'ipotesi commissariamento non può essere l'unica»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 4 dicembre 2017 09:56

ROMA - «Il calcio italiano è arrivato a questo punto perché il progetto sportivo è passato in secondo piano dal settore giovanile alla Serie A». Il presidente dell'associazione italiana calciatori, Damiamo Tommasi, ai microfoni di "Radio anch'io lo sport" commenta così le parole di Francesco Totti che lo vorrebbe al comando della Federcalcio: «Oggi non sono candidato, nessuno mi ha candidato e le parole di Totti sono le parole di un amico. La Federazione ha bisogno di persone che diano concretezza al progetto sportivo. Le parole di Totti sono le parole di un amico, ma non so quanto visto che il prossimo presidente della federazione ha una grande responsabilità. La nuova federazione - ribadisce Tommasi - dovrà partire da un progetto sportivo».

COMMISSARIAMENTO - Sull'ipotesi commissariamemto Tommasi ha la sua idea: «Il commissario deve intervenire se ci sono i requisiti, pensare al commissario come unica soluzione ci potrebbe far trovare impreparati nel caso non potesse arrivare».

Articoli correlati

Commenti