Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Cagliari-Juventus 0-1: Bernardeschi, gol e polemiche. Si ferma Dybala

Serie A, Cagliari-Juventus 0-1: Bernardeschi, gol e polemiche. Si ferma Dybala
© ANSA

La squadra di Allegri soffre, ma porta via tre punti pesanti dalla Sardegna: il Napoli resta a più uno. La squadra di Lopez protesta per un rigore non convalidato da Calvarese. Problema muscolare per la Joya

Sullo stesso argomento

 

sabato 6 gennaio 2018 22:40

ROMA - Si parlerà a lungo del "braccio di Bernardeschi". La Juventus soffre e porta via tre punti da Cagliari tra le polemiche. L'ex attaccante della Fiorentina è protagonista assoluto: segna il gol della vittoria al 74' (1-0), poi pochi minuti dopo tocca con un braccio il pallone in area juventina su un cross di Padoin. Per l'arbitro Calvarese non è rigore, l'episodio però è dubbio. Allegri resta incollato al Napoli primo in classifica (un solo punto di distacco), ma va alla sosta preoccupato per le condizioni di Dybala, uscito dal campo a inizio ripresa per un problema muscolare.

SUPER SZCZESNY - Allegri lascia in panchina Mandzukic e piazza Dybala e Bernardeschi dietro a Higuain: prova a vincerla con la fantasia e l'imprevedibilità dei suoi uomini più talentuosi. La Juve domina e nei primi 17 minuti centra una traversa su punizione con la Joya e un palo con un gran sinistro dell'ex della Fiorentina. Quattro minuti più tardi, l'arbitro Calvarese annulla un gol di Benatia per una posizione di fuorigioco del difensore. È una partita bellissima, non c'è un attimo di respiro. Il Cagliari resiste agli attacchi e mette paura a Szczesny in un paio di occasioni. Il portiere della Juve è bravo su un colpo di testa di Pavoletti, ma è fenomenale deviando sul palo un destro ravvicinato terrificante di Farias

DYBALA E KHEDIRA KO - La ripresa si apre con una brutta notizia per Allegri: dopo uno scatto palla al piede, Dybala si ferma e chiede il cambio a causa di un problema muscolare. Al posto dell'argentino entra Douglas Costa che si mette subito in mostra con un'azione personale: dalla destra si accentra, si libera di un avversario e calcia di sinistro sul secondo palo mettendo la palla poco oltre l'incrocio dei pali. Passano pochi minuti e Allegri è costretto a spendere il secondo cambio: fuori Khedira, messo ko da uno scontro con Szczesny, dentro Mandzukic. Cambiano gli uomini e il modulo, ora la Juve è schierata con il 4-2-3-1.

GOL E POLEMICHE - Il gol della Juve arriva dopo 74 minuti, tra le proteste del Cagliari. L'azione comincia da un contrasto Benatia-Pavoletti, l'attaccante finisce a terra dopo avere ricevuto un colpo al volto, l'arbitro dà il vantaggio e gli avversari riconquistano la palla partendo in contropiede: Douglas Costa, da destra, mette al centro per Bernardeschi tutto solo davanti a portiere. Per Calvarese l'intervento di Benatia non è falloso e convalida il gol. 

 Ancora polemiche due minuti dopo: Bernardeschi tocca con un braccio il pallone dopo un cross di Padoin, Calvarese si confronta con il Var Banti e non va a rivedere l'azione ritenendo il movimento dell'attaccante juventino congruo. Il braccio però è molto largo e i dubbi restano. Finisce 1-0 per la Juve: il Napoli non scappa.

SERIE A, CAGLIARI-JUVENTUS 0-1: TABELLINO, STATISTICHE E CRONACA LIVE

Articoli correlati

Commenti