Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Cagliari, Maran: «Stimolante sfidare l'Atalanta»
© Getty Images
Cagliari
0

Serie A Cagliari, Maran: «Stimolante sfidare l'Atalanta»

L'allenatore: «La squadra sta rispondendo bene, mi dispiace poter mandare in campo solo undici giocatori»

CAGLIARI - Rolando Maran è fiducioso alla vigilia di Atalanta-Cagliari: “La squadra sta rispondendo bene, mi dispiace poter mandare in campo solo undici giocatori Dobbiamo trovare continuità. La Serie A è dura, dovremo sempre stare sul pezzo tenendo i gomiti larghi. Ho fiducia: abbiamo recuperato Srna, tra due settimane riavremo Joao Pedro e gli ultimi arrivati sono avviati alla migliore condizione". L'ostacolo dellla terza giornata è alto: “Penso che, oltre alle sue risapute qualità, sia la squadra peggiore da affrontare in questo momento perché ha iniziato prima di tutte la preparazione, dunque è più rodata. Non credo che l'Atalanta risentirà della fatica per gli impegni ravvicinati, la rosa è ampia e Gasperini ha effettuato molte rotazioni tra una partita e l'altra. Allo stesso tempo giocare contro una squadra così in forma deve essere motivo di ulteriore stimolo, per come ci approcceremo e come affronteremo le difficoltà di una gara impegnativa”.

IN CAMPO - “Noi abbiamo una nostra identità da portare avanti e che determina la prestazione. Poi naturalmente in ogni partita dobbiamo cercare quegli accorgimenti che ci possano aiutare a fornire una prova migliore. Domani dovremo essere corti e compatti, in modo da aggredire in ogni zona del campo, altrimenti loro possono metterci in difficoltà, creando superiorità numerica sugli esterni; se riuscissimo a stare alti tanto meglio perché ci permetterebbe di stare più vicini alla porta avversaria, il che è senz'altro un vantaggio”.

Vedi tutte le news di Cagliari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti