Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Muriel: «Io come Ronaldo? Paragone che fa piacere»
Fiorentina
0

Muriel: «Io come Ronaldo? Paragone che fa piacere»

Il colombiano dopo la doppietta: «Questo mi motiva a fare ancora meglio. Il mio secondo gol? Tra i più belli che ho fatto in carriera»

FIRENZE - "I paragoni con Ronaldo? Mi fanno piacere, ma io cerco di fare il mio lavoro e la mia carriera. Prendo questa cosa come una motivazione e come una carica in più. Farò di tutto per fare la mia carriera e cercherò di arrivare ad alti livelli". Queste le parole di Luis Muriel, dopo il pareggio, 3-3, tra Fiorentina e Sampdoria. Il colombiano, autore di una doppietta, prosegue: "Sarebbe stato più bello se avessimo portato a casa i tre punti - ha aggiunto l'ex della gara - Sono contento dei gol, del mio esordio davanti ai miei nuovi tifosi e che ho segnato due volte, ma meno contento del risultato finale. Quando sei in campo non ti accorgi nemmeno di quello che stai facendo, una volta però che sei nello spogliatoio guardi i messaggi e capisci cosa hai fatto, e quindi posso dire che il secondo gol è stato uno dei migliori gol fatti in carriera. Peccato che non è servito a portare a casa i tre punti. Bene l'intesa fra me, Chiesa e Simeone. Per il poco tempo che sono stato fin qui a Firenze posso dire che abbiamo fatto bene, oggi è la prima volta che giocavamo insieme, abbiamo fatto una bella prova, ed in parità numerica abbiamo fatto belle giocate e siamo andati due-tre volte in porta. Sento una sensazione speciale in campo con questo gruppo - ha concluso Muriel - Già dalla prima partita che abbiamo giocato a Torino sembrava che ogni pallone fosse quello decisivo. Siamo una squadra che lotta sempre e che non molla mai, oggi lo abbiamo dimostrato. Mi hanno accolto molto bene, è un gruppo molto unito, sicuramente quello che è accaduto con Astori ha unito ancora di più questa squadra. Tutti mi sono stati vicini e mi trasmettono questa voglia di andare sempre uniti per un unico obiettivo. Firmerei domenica prossima per fare un gol ma vincere la partita, è la miglior cosa che può capitare". (Ha collaborato Italpress) 

Vedi tutte le news di Fiorentina

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti