Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Frosinone, Longo: «Ora facciamo parlare il campo»
© FOTO MOSCA
Frosinone
0

Serie A Frosinone, Longo: «Ora facciamo parlare il campo»

Il tecnico: «La massima serie è una grande opportunità: vogliamo sfruttarla al massimo»

FROSINONE - "C'è grande entusiasmo, la Serie A è una grande opportunità. L'abbiamo conquistata sul campo e la vogliamo sfruttare al massimo". Il tecnico del Frosinone, Moreno Longo, è pronto all'esordio in campionato, contro l'Atalanta: "Il mercato? Ringrazio la società per averci dato una squadra competitiva: ora sta a noi. Siamo contenti di quello che abbiamo, ma deve parlare il campo, speriamo di essere pronti quanto prima. Il Benevento? In estate la preparazione assottiglia le differenze di categoria: abbiamo faticato col Sudtirol e fatto bene col Benevento ma sono entrambe da prendere con le pinze. Ieri il Napoli ha dimostrato che dopo un precampionato così così si può far bene. Ci possono essere alti e bassi: dobbiamo lavorare sugli equilibri, i nuovi devono ambientarsi e comprendere le mie idee".

VERSO L'ATALANTA - "Ardaiz e Campbell non ci saranno, per questioni di tranfer. Vloet tornerà tra un mese; Cassata e Pinamonti che sono arrivati nell'ultimo giorno sono a disposizione ma hanno bisogno di tempo. Pronti Goldaniga, Salamon, Molinaro, Perica, Hallfredsson. Il vero Frosinone arriverà il prima possibile, spero già dopo la sosta di settembre. Ma intanto dobbiamo far bene queste partite e calarci in questa realtà. Servono punti, alla fine anche uno solo può fare la differenza. L'Atalanta è l'avversario peggiore in questo momento: ha iniziato presto la preparazione e ha già giocato gare internazionali"

SCELTE - "Gli ultimi dubbi li scioglierò domani, ma abbiamo le idee chiare. Capitano? Resta Daniel Ciofani: ora è infortunato ma ci darà il suo apporto con la sua presenza nello spogliatoio come accaduto anche l'anno scorso. Chiediamo sostegno ai tifosi: quest'anno abbiamo ancora più bisogno di loro. Il modulo sarà il 3-5-2. Campbell? Crediamo molto in lui: è un acquisto di lusso per questo Frosinone. Dovrà essere bravo a calarsi nel calcio italiano. Ciano? Non faccio discorsi di punti fermi. Abbiamo valide alternative in tutti i reparti senza variare il valore della squadra. Ciano ha qualità e lui conosce la fiducia che ho. Se siamo qui è anche grazie a lui. Così come devo ringraziare tutti quelli che non ci sono più ma che hanno contribuito a portare il Frosinone in Serie A".

Vedi tutte le news di Frosinone

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti