Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

De Vrij: «La Lazio? Ho dato tutto fino alla fine»
© Inter via Getty Images
Inter
0

De Vrij: «La Lazio? Ho dato tutto fino alla fine»

Conferenza stampa per il difensore olandese arrivato a parametro zero dalla formazione biancoceleste: "Obiettivi? Puntiamo a fare una bella stagione e credo nel progetto dell'Inter. L'ultima gara con la Lazio? Non si può tornare indietro...".

INVIATO AD APPIANO - Stefan De Vrij si è presentato ufficialmente come nuovo giocatore dell'Inter. Il difensore ha parlato anche della sua esperienza alla Lazio e dell'ultima partita contro l'Inter che ha deciso la qualificazione alla Champions dei nerazzurri.

De Vrij, che impatto ha l’arrivo di Cristiano Ronaldo sulla Serie A?
Per il calcio italiano è bellissimo che venga a giocare qua un campione del genere. Io sono contento di essere qui, ma mi concentro su questa squadra che ha tantissime ambizioni e voglia di fare.



Perché ha scelto l’Inter?
Per la fiducia che la società mi ha dato. Nessuna squadra mi ha voluto così fortemente come l’Inter. Credo nel progetto della società e anche nelle mie ambizioni. Sono felicissimo e convinto che ho fatto la scelta giusta.

Perché ha preso la maglia numero 6?
Ho preso il 6 perché mi è sempre piaciuto.

Si trova meglio nella linea a 3 o a 4?
Ho giocato in entrambi i moduli. Lo scorso anno alla Lazio eravamo a 3, ma ho fatto anche parte della linea a 4. Deciderà il mister.

Ha salutato la Lazio? Ci sono state delle polemiche dopo la sua prestazione all’ultima partita, quella contro l’Inter…
Mi dispiaceva tanto per l’ultima partita, ma tutti quelli che mi conoscono e con i quali ho lavorato alla Lazio non avevano dubbi perché conoscono la persona che sono. Alla Lazio mi hanno salutato e mi hanno fatto l’in bocca al lupo per la mia avventura all’Inter.

Quando ha comunicato alla Lazio la scelta di andare all’Inter?
Non so quando è stato. Due-tre settimane prima dell’ultima partita.

Che ruolo vuole ricoprire nello spogliatoio? Cosa può dare ai compagni?
Provo ad essere un esempio, come lavoro, cerco di essere positivo e sorridente. Provo ad aiutare i compagni come posso.

In questi primi giorni di ritiro c’è un compagno che l’ha impressionata?
Non c’è un giocatore in particolare che mi ha impressionato. Mi piace stare qua in ritiro e conoscere i compagni. E’ importante per fare bene come squadra.

Nella sua scelta ha influito Spalletti?
Ci siamo sentiti. Nessuna squadra mi ha voluto come l’Inter e ringrazio la società per la fiducia che mi ha dato.

Cosa sogna per questa stagione?
Credo nel progetto dell’Inter. La società vuole crescere e la squadra si sta muovendo bene. Siamo ambiziosi e vogliamo far bene .

Rigiocheresti Lazio-Inter?
Ormai è passato e non si può tornare indietro. E’ andata come è andata. Nella Lazio sono stato alcuni anni e ho fatto tutto quello che ho potuto fino all’ultimo minuto.

De Vrij non voleva giocare Lazio-Inter

Vedi tutte le news di Inter

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti