Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juve

Vedi Tutte
Juve

Juventus. Khedira, carezza a Totti: «È una leggenda»

Juventus. Khedira, carezza a Totti: «È una leggenda»

Il centrocampista tedesco sulla partita-scudetto: «Sappiamo che non sarà facile battere la Roma»

Sullo stesso argomento

 

martedì 13 dicembre 2016 15:21

TORINO – Una partita «divertente e intensa». Così Sami Khedira, centrocampista della Juventus, ai microfoni di Sky Sport, ha descritto il derby vinto dai ragazzi di Allegri domenica contro il Torino per 3-1. «Dopo l’1-0 per loro abbiamo giocato molto bene e l’aver segnato già nel primo tempo è stato importante: sarebbe diventato tutto più difficile senza il pareggio». Il centrocampista tedesco ritiene, inoltre, legittima la vittoria della Juventus: «Abbiamo giocato bene contro una squadra tosta: è un successo meritato e di grande importanza per club e tifosi».

Torino-Juventus 1-3: doppietta Higuain, festa in rimonta

TUTTO SULLA JUVE

JUVE-ROMA - "Noi, primi, contro la Roma seconda: non vediamo l'ora di affrontarli, è la partita più bella". Khedira conferma così la grande attesa per la sfida di sabato sera tra Juventus e Roma. "La Roma è quattro punti dietro di noi - dice a Sky Sport il centrocampista tedesco della Juventus - sono forti in attacco ma hanno anche solidità in difesa, dovremo stare molto attenti. L'anno scorso abbiamo sperimentato che non è facile vincere contro di loro, giocare in casa sarà fondamentale". Tanti i campioni a disposizione di Spalletti, anche se il giocatore più rappresentativo rimane il capitano, Francesco Totti: "Una leggenda - dice Khedira - stupendo vederlo giocare a 40 anni ed essere ancora uno dei giocatori più forti in Italia e in tutta Europa: ha tutto il mio rispetto".

 

Articoli correlati

Commenti