Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Juventus, Bentancur ha firmato fino al 2022: «Mi manda Tevez, darò il massimo»

Juventus, Bentancur ha firmato fino al 2022: «Mi manda Tevez, darò il massimo»

Il calciatore del Boca Juniors ha firmato in sede il contratto con il suo nuovo club. La società pagherà per il suo cartellino 9.5 milioni di euro in due rate

Sullo stesso argomento

 

venerdì 21 aprile 2017 19:25

ROMA - La Juventus, dopo aver raggiunto un accordo con il Boca Juniors, annuncia che il calciatore Rodrigo Bentancur ha siglato un contratto che lo lega ai colori bianconeri sino al 30 giugno 2022.

Ecco il comunicato ufficiale pubblicato sul sito del club juventino: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con l’Asociación Civil Club Atlético Boca Juniors per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Rodrigo Bentancur Colman a fronte di un corrispettivo di € 9,5 milioni pagabili in due esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi nel corso della durata contrattuale al maturare di determinate condizioni legate alla disputa di partite ufficiali da parte del calciatore. Inoltre, il Boca Juniors avrà diritto a ricevere il 50% di quanto Juventus incasserà in caso di futura cessione del calciatore. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale, con effetti dal 1° luglio 2017 al 30 giugno 2022".

LE PAROLE DI BENTANCUR - «Sono molto felice e contento di essere qui. Sono felice che una squadra come la Juventus si sia interessata portandomi qui. E' un grande onore, sono contento per questa opportunità», queste le parole di Bentancur a juventus.com subito dopo la firma sul contratto. «Guardo spesso la Serie A, è differente dal calcio argentino, è un torneo molto fisico. E' un'opportunità nuova, sono giovane e cercherò di sfruttarla al 100%. Se Tevez mi ha parlato della Juve? Quando ho saputo di poter venire a Torino ne ho parlato con Carlitos. Mi ha detto grandi cose». 

CHI E' BENTANCUR - Nato il 25 giugno 1997 a Nueva Helvecia, in Uruguay, Rodrigo Bentancur è cresciuto nelle giovanili del Peñarol, prima di trasferirsi, appena quattordicenne, in Argentina al Boca Juniors. Centrocampista che sa usare entrambi i piedi, "Lolo" - come è soprannominato - ha esordito ad aprile 2015, neppure diciottenne, nella prima squadra del Boca, collezionando alla sua prima stagione ben 18 presenze in Primera División, sei nella Copa Argentina e una in Copa Libertadores.

Con gli Xeneises, nella sua prima stagione tra i professionisti, vincerà l'abbinata Campionato-Copa Argentina, mettendo insieme altri 19 gettoni nella stagione successiva, la 2015/2016, e segnando la sua prima rete in gare ufficiali, il 21 febbraio 2016 in Primera contro i Newell's Old Boys.

Nella stagione 2016/17, Bentancur ha totalizzato 17 presenze con la maglia del Boca Juniors ma soprattutto ha ottenuto la convocazione nella propria Nazionale Under 20, conquistando da protagonista con la Celeste il titolo sudamericano di categoria, con otto presenze da titolare e un gol segnato alla Bolivia. 184 cm di altezza e grande fisicità, Rodrigo Bentancur si è dimostrato, in questi suoi primi anni di carriera, abile a destreggiarsi in svariati ruoli a centrocampo, giocando sia da mediano davanti alla difesa, sia da mezzala, sia da vero e proprio trequartista. Abile nell'impostare l'azione e nell'inserimento, è la visione di gioco, oltre a due piedi raffinati, il suo grande punto di forza. 

CHAMPIONS: LA JUVENTUS PESCA IL MONACO

Articoli correlati

Commenti