Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Calciomercato Juventus, prospettiva Ozil: è nel mirino

Calciomercato Juventus, prospettiva Ozil: è nel mirino
© Getty Images

Se lo United se lo porta via subito con 40 milioni si chiude qualsiasi discorso futuro. Altrimenti il tedesco che si libererà a parametro zero è monitorato

Sullo stesso argomento

di Ettore Intorcia e Fabio M. Splendore

lunedì 8 gennaio 2018 08:15

ROMA - È un idea che ritorna. E forse non è un caso che ritorni ora che stanno maturando le condizioni economiche ideali per provare ad affrontare l’operazione. Con un po’ di “se” che non dipendono direttamente dalla Juventus. Mesut Özil lascerà l’Arsenal sicuramente tra cinque mesi: a 29 anni, non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno dopo cinque stagioni con i Gunners vincendo 3 Coppe d’Inghilterra e 2 Community Shield. La Juve segue il campione tedesco da tre stagioni. Non lo ha trattato espressamente, ma lo ha seguito, anche da molto vicino. L’ultima volta un anno e mezzo fa, quando sembrava che l’Arsenal potesse raddoppiargli l’ingaggio da 8 milioni di euro (bonus compresi) per azzerare ogni voce di mercato. Non è più successo e ora c’è solo da capire quale possa essere il futuro del numero 11 che ritiene chiusa la sua avventura a Londra. Non parliamo di una operazione “calda” e meno che mai facile. Su Özil c’è il gotha del calcio d’Europa, in prima fila lo United di Mourinho che ha una stima infinita del giocatore allenato al Real Madrid. A questo proposito ieri il Mirror ha fatto rimbalzare una offerta choc - per un giocatore comunque in scadenza - da 40 milioni di euro subito, cifra che ovviamente chiuderebbe ogni discorso. 

LO SCENARIO - Ancora recentemente l’Arsenal ha provato a fare la sua offerta di rinnovo a Özil. Niente. La Juventus monitora la star tedesca, puntando sulla sua voglia di fare un’esperienza di vertice in un nuovo campionato dopo la Bundesliga, la Liga e la Premier. E anche sull’amicizia che ha con Sami Khedira, tedesco con origini turche come lui, compagno di squadra nel Real Madrid in passato e di nazionale.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT-STADIO

Articoli correlati

Commenti