Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus
0

Juventus, Allegri: «E' vero che Dybala segna meno ma deve fare il tuttocampista»

L'allenatore bianconero presenta la gara di Firenze: «Troveremo una squadra agguerrita, serve personalità»

TORINO - Fiorentina-Juventus non è una partita normale per i bianconeri. Si gioca in un clima infuocato e Massimiliano Allegri chiede ai suoi di giocare con grande personalità: «Per noi domani sarà difficile, troveremo una squadra agguerrita che vorrà batterci. Le prime 3 del campionato giocano tutte in trasferta contro squadre difficili. Le partite a Firenze non finiscono mai, troveremo una squadra che sarà spinta da una città intera».

Allegri: "Dybala deve fare il tuttocampista"

IL RUOLO DI DYBALA - L'allenatore bianconero fotografa così le dinameniche dell'attacco: «Ronaldo-Mandzukic? Quando si trova l'alchimia tra i giocatori tutto va per il meglio. Mercoledì tutti hanno fatto bene in attacco, soprattutto Dybala. E' vero che segna meno ma fa da raccordo e ci permette di uscire con la sua tecnica. Ho sempre sostenuto che Paulo sia un giocatore che deve fare il tuttocampista perché nella costruzione del gioco riesce ad arrivare a chiudere. E' fondamentale nel gioco della squadra. Per caratteristiche di Ronaldo e Mandzukic, ci deve essere qualcuno tra loro e il centrocampo. Riposo per Cristiano? Non mi ha mai chiesto di fermarsi, troveremo comunque il modo di farlo riposare quando ci saranno persone ravvicinate».

CAMBI IN VISTA - Allegri medita qualche cambio rispetto alla gara vinta 1-0 col Valencia: «Centrocampo? Vediamo chi ha recuperato perché mercoledì è stata una gara intensa. Pjanic non è affaticato, ha giocato molto: oggi valuterò le sue condizioni. Tornerà Bernardeschi, Douglas Costa sta crescendo, difficilmente ci sarà Alex Sandro. Khedira sarà out, Emre Can dovrebbe essere a disposizione per l'Inter. A Firenze non vedremo la stessa squadra che ha affrontato il Valencia: può darsi che ci sia qualche cambio». Allegri ritroverà da avversario Pjaca: «E' un giocatore che ha subito un brutto infortunio e ci vuole un po' di tempo perché torni a essere come prima dell'infortunio. Ha grandi potenzialità, poi sta a lui mettere l'energia giusta per tornare a essere quello che stava diventando».

Allegri: "Natale? Mangeremo meno panettone"

POCO PANETTONE - Quest'anno la Serie A giocherà anche durante le feste di Natale: «Cercheremo di mangiare meno panettone e pandoro possibile. A Bergamo farà anche freschino, altrimenti ci congestioniamo perché a Bergamo farà freddo».

Juventus, Allegri e la nuova veste di Dybala

Vedi tutte le news di Juventus

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti