Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Lazio, con il Pescara sarà 3-5-2: Keita in panchina

Lazio, con il Pescara sarà 3-5-2: Keita in panchina
© @ Marco Rosi / Fotonotizia

Inzaghi ha deciso: l'esterno non sarà titolare, Djordjevic accanto a Immobile, la Lazio cambia pelle. Cataldi in regia al posto di Biglia, Felipe a destra, Lulic a sinistra

Sullo stesso argomento

di Fabrizio Patania

sabato 17 settembre 2016 12:05

ROMA - Inzaghi ha deciso. Keita parte dalla panchina. La Lazio cambia e passa al 3-5-2 come è stato provato con insistenza negli ultimi due giorni a Formello. Due punte centrali. Entra Djordjevic per la prima volta nel blocco dei titolari e affiancherà Immobile in attacco. Cinque centrocampisti. Cataldi prende il posto in regia di Biglia, infortunato al polpaccio. Parolo e Milinkovic gli interni. La novità è rappresentata da Felipe Anderson. Coprirà tutta la fascia destra. Un po’ come Candreva agli Europei con Conte, la versione rivista e corretta del 3-5-2 azzurro. Lulic agirà sulla corsia sinistra. Bastos, De Vrij e Radu i tre difensori centrali.

TUTTO SULLA LAZIO

SCELTE - E’ probabile che Inzaghi abbia deciso di cambiare spinto da due motivazioni. La prima: Keita non ha ancora i novanta minuti e in questo momento è la chiave per interpretare il 4-3-3. La seconda: di fatto il Pescara gioca con cinque centrocampisti (Verre e Benali finti trequartisti più Memushai, Brugman e Cristante) e c’è bisogno, soprattutto nei primi sessanta minuti, di densità e ritmo. Inzaghi si giocherà la carta Keita nell’ultima mezz’ora e porterà per la prima volta in panchina lo spagnolo Luis Alberto.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI LAZIO-PESCARA

INZAGHI: «ODDO, TI BATTO»

Articoli correlati

Commenti