Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Inzaghi: «Grande Lazio, la Champions ce la giochiamo»

Inzaghi: «Grande Lazio, la Champions ce la giochiamo»
© ANSA

Il tecnico biancoceleste: «Complimenti ai ragazzi, grande reazione dopo l'eliminazione dall'Europa». Parolo: «Sarà decisiva l'ultima con l'Inter»

 

domenica 15 aprile 2018 23:28

ROMA - «Voglio fare i complimenti ai ragazzi che sono stati bravissimi. Non era semplice ma abbiamo reagito alla grande dopo l’eliminazione dall’Europa League. Siamo sempre stati in partita e siamo stati sempre lucidi: probabilmente con un pizzico di precisione in più avremmo potuto anche vincere. Poi in dieci abbiamo sofferto un po’ ma per il resto non abbiamo concesso quasi niente a una grande Roma». Così Simone Inzaghi commenta lo 0-0 del derby dell'Olimpico. «Ce la siamo giocata fino alla fine nonostante la trasferta europea e nonostante abbia cambiato pochissimo. Ho fatto i complimenti alla squadra. La gara di giovedì è stata una macchia che però non deve cancellare otto mesi di grande lavoro. Abbiamo vinto la Supercoppa, siamo usciti ai rigori in semifinale di Coppa Italia e ai quarti dall’Europa League. Ho chiesto ai ragazzi di mettere il cuore in campo e con un po’ più di fortuna avremmo anche potuto vincere».

FELIPE ANDERSON E CORSA CHAMPIONS - «Felipe Anderson tolto troppo presto? Stava giocando molto bene e ci sta non essere felici di uscire - continua il tecnico - E’ stato comunque bravissimo, è rientrato nel migliore dei modi, ci sta dando grande qualità. Quando è mancato Luis Alberto ha fatto grandissime cose, c’è questo dualismo ma sono contentissimo di entrambi. Corsa Champions? Probabilmente siamo gli intrusi ma dopo 32 partite non è un caso. Senza di noi, la corsa alla Champions sarebbe già chiusa. Ora siamo lì e ci giocheremo le nostre carte nel migliore dei modi. All’inizio del campionato non ci mettevano neanche nelle prime sette e a me dispiaceva leggere quelle cose. Ma ora ci siamo e lotteremo fino alla fine». 

PAROLO: CHAMPIONS? SI DECIDE ALL'ULTIMA - «A Salisburgo ci sono stati 10 minuti folli che secondo me saranno chiusi in un cassetto e resteranno lì, perché la prestazione l’abbiamo fatta - commenta ParoloAbbiamo dimostrato di essere una squadra vera, abbiamo giocato con grande personalità e vogliamo chiudere alla grande la stagione. Abbiamo affrontato la Roma a viso aperto e fino a che siamo rimasti in 11 davamo la sensazione di essere pericolosi. Abbiamo dimostrato di non essere inferiori alla Roma che è in semifinale di Champions. Abbiamo fatto benissimo ma ora dobbiamo recuperare le energie perché la prossima sfida è fondamentale. Volevamo vincere, siamo anche stati sfortunati perché l’occasione di Marusic 9 volte su 10 va dentro. Quando si deciderà la corsa Champions? Spero all’ultima giornata contro l’Inter. Speriamo di arrivare a quella partita ancora in corsa perché questo stadio farà la differenza».

 

Articoli correlati

Commenti