Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Nainggolan e il rinnovo: ora ci siamo

Roma, Nainggolan e il rinnovo: ora ci siamo
© AS Roma via Getty Images

Prolungamento al 2021, guadagnerà fino a 5 milioni

Sullo stesso argomento

di Guido D'Ubaldo

giovedì 6 ottobre 2016 09:22

ROMA - Il nodo Nainggolan sta per sciogliersi. Il contratto del centrocampista belga è in dirittura di arrivo. Questione di giorni, di appuntamenti che non coincidono. Finora l’incontro è stato rinviato per tutta l’estate, anche se la società ha confermato sempre la disponibilità ad accontentare il giocatore. L’appuntamento era stato fissato per giovedì scorso, ma i dirigenti della Roma hanno avuto un impedimento in extremis. La firma sul nuovo contratto di Nainggolan dovrà essere messa dal nuovo ammimistratore delegato Umberto Gandini, che ha un periodo di ferie. Quindi si attende l’inizio della prossima settimana, per fissare l’incontro tra lunedì e martedì, comunque prima della partita contro il Napoli. Sarà il primo contratto con la firma dell’ex dirigente del Milan, che a Trigoria ha preso l’ufficio che era di Zanzi e che si insedierà ufficialmente il 28 ottobre, in occasione dell’assemblea dei soci. Ha potere di firma ed è già operativo.

PREMIO UEFA PER DE ROSSI

L'ACCORDO - Nainggolan attraverso il suo agente da tempo ha formulato le sue richieste alla società. Prevedono l’adeguamento del contratto firmato all’inizio della scorsa estate, quando fu riscattato dal Cagliari, alla luce delle offerte che ha ricevuto dalla Premier, in particolare dal Chelsea, disposto a fargli un contratto da 5,5 milioni a stagione. L’accordo prevede l’adeguamento dell’ingaggio, per arrivare a sfiorare con i bonus i cinque milioni all’anno e il prolungamento di dodici mesi, per portare la scadenza al 2021. Un sensibile aumento, di quasi un milione a stagione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Articoli correlati

Commenti