Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mido, che fisico: ha perso più di 50 chili in un anno
Roma
0

Mido, che fisico: ha perso più di 50 chili in un anno

Un anno fa appariva in sovrappeso ma, dopo un duro lavoro, oggi l'ex attaccante della Roma e attuale tecnico dell'Al-Wahda mostra a tutti i risultati

ROMA - Prima la beffa ed ora la sorpresa. Circa un anno fa, Ahmed Hossam Mido aveva pubblicato una foto sui social in cui si mostrava notevolmente sovrappeso. Ma oggi è tutta un'altra storia: l'attuale allenatore dell'Al-Wahnda sfoggia un'ideale forma fisica. E' bastato un solo anno per arrivare ad un risultato soprendente: ha perso più di 50 chili. «Pesavo 150 chili e ho raggiunto un punto in cui non riuscivo a camminare per 30 metri. Quando lo facevo, iniziavo a sentire dolore alla schiena, alle articolazioni e alle ginocchia. Ricordo l'episodio di quando lasciai il mio yacht in Egitto cinque mesi fa ed io, insieme ad amici ci siamo ancorati su un'isola. Dovevo percorrere una distanza di 300 metri sulla sabbia al sole ma non riuscivo a camminare. Dovevo stare seduto per 30 minuti, avevo solo 35 anni. È stato il momento in cui è scattato l'allarme», ha spiegato a The Guardian lo scorso giugno, quando aveva già iniziato il suo allenamento. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

@midoxaly

Un post condiviso da Ahmed Hossam (@ahmedhossammido) in data:

CHE FISICO! - Oggi, dopo un anno, Mido è tornato in ottima forma grazie all'aiuto di Aly Mazha, un rinomato allenatore di fitness egiziano con cui l'ex calciatore ha registrato un documentario chiamato "MidoxAly" per registrare l'intero processo. È stato un anno molto intenso in cui l'ex calciatore di grandi club come Ajax, Celta de Vigo, Olympique de Marseille, Roma, Tottenham o Middlesbrough, ha dovuto fare grandi sacrifici. Sono finiti gli eccessi. Dopo un allenamento impegnativo e un controllo rigoroso della sua dieta, Mido ha riacquistato il suo sorriso. E non devi fermarti per mezz'ora per completare un corso di 300 metri. Ad aver dato l'incentivo per la trasformazione sono state le critiche. «Grazie a tutti quelli che mi hanno criticato e quelli che mi hanno preso in giro. Mi hanno ambiato la mia vita, mi hanno fatto cambiare stile di vita. Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato a ricominciare il mio percorso», ha detto poco prima dell'intervista con i media britannici sul profilo social.
 

 

Vedi tutte le news di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti