Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Bari, il sindaco contro Giancaspro: «Il suo è un atteggiamento provocatorio»
© LaPresse
Bari
0

Bari, il sindaco contro Giancaspro: «Il suo è un atteggiamento provocatorio»

Il patron non ha ancora restituito le chiavi del San Nicola. Il primo cittadino minaccia di portarlo in tribunale

BARI - Scintille tra il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il presidente dell'FC Bari, Cosmo Giancaspro. Il patron del club che non è riuscito a iscriversi al torneo di B, avrebbe dovuto restituire gli spazi al Comune, essendo terminata la convenzione che assicurava alla società la permanenza nello stadio San Nicola, e non essendoci, stante la messa in liquidazione, elementi per una ulteriore proroga. Ieri sera Giancaspro ha mandato una pec al sindaco per informarlo che non avrebbe ridato le chiavi dello stadio, adducendo come motivazione la pendenza di ricorsi davanti al Coni. La decisione di Giancaspro ha irritato molto il sindaco che ha minacciato di inviare la polizia locale a casa del presidente per ottenere la restituzione delle chiavi. Decaro, che ha definito "provocatorio" l'atteggiamento di Giancaspro, non esclude di portarlo in tribunale per danni di immagine alla città. 

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Vedi tutte le news di Bari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina