Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B Cremonese, Renzetti: «Con il Venezia sarà una sfida salvezza»
© LAPRESSE
Cremonese
0

Serie B Cremonese, Renzetti: «Con il Venezia sarà una sfida salvezza»

Il difensore grigiorosso: «Dobbiamo invertire il trend che abbiamo in trasferta, ma ci aspettiamo una squadra tosta»

CREMONA - “Quell’ultima azione è l’esatta sintesi di ciò che volevamo tutti: come squadra e prima ancora come gruppo. Vinto il rimpallo abbiamo attaccato la porta in 4/5 uomini, un dato significativo della nostra voglia di vincere. E significativa è stata l’esultanza: così intensa da quando sono qui non l’avevo mai vista”. Francesco Renzetti, difensore della Cremonese, torna sul fondamentale vittoria all'ultimo minuto contro il Benevento. “Sono 3 punti più che importanti anche in vista della trasferta di Venezia – prosegue Renzetti in conferenza stampa – quella di domenica è una sfida salvezza, difficile. E noi dobbiamo invertire il trend negativo che ci sta accompagnando quando scendiamo in campo lontani da Cremona. I numeri che otteniamo in casa sono motivo d’orgoglio anche perché il nostro pubblico ci dà sempre una spinta in più. Ma ora siamo chiamati fare risultato anche in trasferta, dove il nostro cammino è inspiegabile. La volontà c’è tutta. Stiamo lavorando insieme per l’obiettivo”.

Da qualche settimana la Cremonese ha cambiato il proprio sistema di gioco, proprio per cercare di ottimizzare ogni situazione. “Già in passato – spiega l’esterno – ho giocato come quinto di sinistra: una sistema che mi piace anche perché sono più libero di attaccare, di accompagnare la fase offensiva e se possibile servire assist per i miei compagni”. Tornando alla prossima sfida, Renzetti la definisce “delicata e decisiva”. “Il Venezia – prosegue – ha un allenatore che sa dare la carica. Troveremo un ambiente carico dopo il pareggio con il Palermo, ma noi ci faremo trovare pronti. Saremo tosti. In questo momento conta solo il risultato, tutto il resto, bel gioco compreso, passa in secondo piano”.

Vedi tutte le news di Cremonese

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina