Talent scout

Vedi Tutte
Talent scout

Vinicius Junior, il Real Madrid compra il nuovo Neymar

Vinicius Junior, il Real Madrid compra il nuovo Neymar

Ha 16 anni, gioca nel Flamengo ed è costato 37 milioni e mezzo di euro al club di Florentino Perez, che ha battuto la concorrenza del Barcellona e lo farà arrivare in Spagna nell'estate del 2018: ha vinto il Sudamericano Under 17 con il Brasile ed è stato il capocannoniere del torneo con 7 gol.

 Stefano Chioffi

venerdì 12 maggio 2017 18:06

ROMA - Il bonifico è pronto: 37 milioni e mezzo di euro sono in arrivo sul conto in banca del Flamengo. Il Real Madrid ha presentato l’offerta più alta e si è aggiudicato il braccio di ferro con il Barcellona per Vinicius Junior, quasi diciassette anni, considerato in Brasile il nuovo Neymar. Ha definito ogni dettaglio dell’operazione con il club di Rio e ha invitato i genitori del giovane attaccante nel centro sportivo di Valdebebas. Si è impegnato a lasciare Vinicius Junior al Flamengo fino all’estate del 2018, quando il baby d’oro sarà diventato maggiorenne. Il pressing del Barcellona non è servito: i giornali spagnoli hanno raccontato che anche Neymar aveva telefonato al gioiello del Flamengo per provare a fargli cambiare idea. Invece Vinicius Junior ha firmato con il Real, ha trovato un accordo fino al 2023 e si è sottoposto alle visite a Rio con i medici di fiducia della società madrilena: il presidente Florentino Perez, che il 3 giugno a Cardiff sfiderà la Juve nella finale di Champions, ha bruciato sul tempo anche il Manchester United e il Manchester City. 

MEDAGLIA D’ORO - Vinicius Junior è stato eletto miglior talento nell’ultimo campionato Sudamericano Under 17, che si è svolto in Cile (dal 23 febbraio al 19 marzo del 2017) ed è stato vinto dal Brasile, guidato dal ct Carlos Amedeu. Ha stregato tutti con la sua maglia numero 11 ed è stato il capocannoniere del torneo con sette gol davanti a Lincoln (5 reti), altro tesoro della nazionale verdeoro e del Flamengo. E’ nato in provincia di Rio de Janeiro, a São Gonçalo, il 12 luglio del 2000. Al Flamengo non è costato un euro, ha cominciato a giocare in una scuola-calcio della sua città quando aveva cinque anni. E’ un destro naturale, ma è abituato a giocare sulla fascia sinistra: è una punta esterna da 4-3-3, incanta con la sua tecnica raffinata e con le sue progressioni. 

25 GOL IN 28 PARTITE - I suoi allenatori gli pronosticano una carriera scintillante. E’ alto un metro e 77, pesa 66 chili, ha ancora la faccia da bambino e porta l’apparecchio per i denti. Nel Flamengo ha avuto come maestro Carlos Noval, responsabile del settore giovanile rossonero. E’ stato già inserito nella lista della squadra maggiore dal tecnico Zé Ricardo, che ha appena vinto il campionato statale, il titolo Carioca, superando in finale il Fluminense. A Vinicius Junior, che ha segnato 25 gol in 28 partite con il Basile Under 15  Under 17, è stata consegnata la maglia numero 20. Avrà tra i suoi compagni anche Leandro Damião, l’ex juventino Diego e l’ex laziale Ederson. Prenota applausi nel “Brasileirão”, che scatterà domani (ore 21) con l’anticipo tra il Flamengo e l’Atletico Mineiro. Il Real tiferà per lui, in attesa di portarlo a Madrid tra quattordici mesi.

Articoli correlati

Commenti