Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Italia-Albania 3-1: le emozioni tutte nel finale. Cutrone ko
© LAPRESSE
Under 21
0

Italia-Albania 3-1: le emozioni tutte nel finale. Cutrone ko

Gli azzurrini di Di Biagio triofano a Cagliari con le reti decisive in pieno recupero di Murgia e Parigini. Si fa male l'attaccante del Milan

ROMA - Vittoria degli azzurrini (3 a 1) contro l'Albania alla 'Sardegna Arena' di Cagliari: un passo avanti rispetto alla pesante sconfitta in Slovacchia, ma con qualche rischio e un secondo tempo non all'altezza. In poche parole la squadra di Di Biagio ha avuto più o meno partita e risultato in mano per novanta minuti. Poi si è fatta riprendere al 1' di recupero. Salvo poi rimediare in extremis con i neoentrati Murgia e Parigini. A sbloccare la gara era stato al 27' del primo tempo Di Marco con un bel diagonale alla sinistra di Selmani. Per il giocatore del Parma il primo gol con l'under.

Presto fuori causa uno dei giocatori più attesi, Cutrone: l'attaccante del Milan si è dovuto arrendere al 37' per una botta alla caviglia, sostituito da Cerri. Discreta la sua prova, macchiata però da un errore a tu per tu con il portiere albanese al 19': l'assist era stato di Orsolini. In tribuna, insieme a una folta rappresentanza del Cagliari, presenti anche il direttore generale della FIGC e vicepresidente Uefa, Michele Uva, e il sub commissario Figc, Alessandro Costacurta.

Un'amichevole poco 'friendly' nel primo tempo: oltre la botta a Cutrone, ammoniti Mucolli e Bare per gli ospiti e Mancini per l'Italia. Bene la squadra di Di Biagio sino al gol, padrona del campo e pericolosa in avanti. Poi si è un po' seduta favorendo l'ingresso in partita dell'Albania, fino ad allora molto abbottonata (praticamente a una sola punta con Bare a fare la spola tra centrocampo e attacco) e per nulla incisiva. Invece dopo l'1 a 0 sono arrivate la prima parata di Audero, al 37', su tiro di Sulejmanov. Ma soprattutto il palo di Bare al 6' della ripresa su punizione. Con Ramadani che di testa non è riuscito poi a ribadire in rete.

Dopo l'Italia si è ripresa. E ha ricominciato a dominare e a cercare il gol per regalare un sorriso I tifosi sardi, già soddisfatti per Cerri e Romagna in campo. . Nel finale esordio di Marchizza, Crotone. Ma nel recupero arrivano i colpi di scena. Vrioni agguanta un insperato pari su svarione della difesa. E cala il gelo. A riscaldare i tifosi Murgia con il rocambolesco gol del 2 a 1: rovesciata fallita, poi, da terra, mette dentro. Infine Parigini: splendido l'assist di Mandragora. 

DI BIAGIO: «DOBBIAMO CRESCERE» - "Le vittorie fanno morale e fanno crescere, ma dobbiamo valutare anche altre cose: bisogna cercare di giocare un po' meglio". Così l'allenatore dell'Italia under 21 Gigi Di Biagio dopo il rocambolesco 3 a 1 con l'Albania. "Meglio della Slovacchia - ha detto - ma non basta. Noi dobbiamo capire chi farà parte del gruppo dell'Europeo. E sulla nostra strada troveremo delle squadre molto forti. Non mi accontento: voglio trasmettere questo ai ragazzi. Ad esempio dobbiamo gestire meglio le gare e magari chiuderle". Poca scelta? "Non dobbiamo aprire problemi - ha detto - ma risolverli. Magari facciamo giocare qualcuno che non gioca mai. E aiutiamo le squadre di club a scoprire o riscoprire i giocatori". 

ITALIA-ALBANIA 3-1  (27' Dimarco, 92' Vrioni, 93' Murgia, 94' Parigini)

LA CRONACA DEL MATCH

1' SI PARTE!
Comincia l'amichevole fra l'Italia e l'Albania

27' DIMARCO IN GOL!
L'Italia va in vantaggio con il difensore azzurro, bravo a sfruttare al meglio un assist di Vido

37' INFORTUNIO PER CUTRONE
Problema alla caviglia per l'attaccante rossonero (distorsione) costretto ad abbandonare il campo. Al suo posto entra Cerri.

51' PALO DELL'ALBANIA
Clamoroso legno colpito dall'Albania direttamente su calcio di punizione dal limite

70' SECONDO TEMPO SENZA EMOZIONI
Ritmi decisamente calati in campo in questa ripresa

88' CHANCE PER PARIGINI
L'azzurro ha una buona chance nel finale ma la spreca non riuscendo a superare il portiere avversario in uscita

92' PAREGGIO DELL'ALBANIA
Proprio nel finale arriva il pari di Vrioni con un preciso sinistro a giro

93' INCREDIBILE ITALIA! GOL DI MURGIA
Grande gol del centrocampista della Lazio che risponde subito a Vrioni e riporta avanti gli azzurrini con una conclusione da terra

94' ANCORA GOL AZZURRO!
Parigini sigla il tris azzurro pochi secondi dopo la marcatura di Murgia. Splendido il suo potente destro da posizione defilata

FORMAZIONE ITALIA
ITALIA (4-3-3): Audero; Depaoli, Mancini, Luperto, Dimarco; Locatelli, Mandragora, Pessina; Orsolini, Cutrone, Vido. All.: Di Biagio

Vedi tutte le news di Under 21

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti