FIFA

Vedi Tutte
FIFA

Presentato il Genoa eSports Roadshow

Presentato il Genoa eSports Roadshow
© LaPresse

Il club rossoblù ha lanciato ieri l'iniziativa che prevedere un torneo di FIFA 18 con cinque tappe in altrettanti centri commerciali della Liguria e finale al Ferraris. E intanto Gintera va ko contro Ranerista (pro del Levante)

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 28 marzo 2018 17:20

Un altro grande enorme passo in avanti. Il Genoa, club più antico d’Italia, è anche probabilmente quello che più di tutti guarda al futuro e agli eSports. Ieri in questo senso è stato una giornata importantissima per i liguri che nello storico museo del club, in occasione delle celebrazioni dei 125 anni del Grifone, hanno annunciato il Genoa eSport Roadshow, un torneo di FIFA 18 suddiviso in cinque tappe (tra aprile e maggio) in giro per altrettanti centri commerciali della Liguria. L’evento finale della manifestazione si terrà poi allo Stadio Ferraris con la partecipazioni di alcuni importanti club internazionali. 

«Le iscrizioni gratuite potranno essere effettuate direttamente in loco – aggiunge Matteo Rossi dell’area marketing del Genoa dal sito ufficiale -dove saremo presenti almeno un paio di giorni prima per dare informazioni e ottimizzare l’organizzazione degli eventi. Prevediamo di avere con noi nel corso delle tappe circa 400 ragazzi. Ci saranno riconoscimenti per i primi tre classificati in ogni tappa, che si qualificheranno per la Finale, oltre a un montepremi nella kermesse conclusiva. Come partner possiamo contare sulla collaborazione del Comitato Italiano Esports e, ovviamente, del nostro consulente privilegiato I-Domina».

Quello degli eSport è un settore su cui il club rossoblù punta molto e a confermarlo è anche il responsabile marketing del Genoa Daniele Bruzzone: «Siamo entrati per presidiare un segmento in crescita e con margini importanti. Riteniamo che gli esport siano un asset per la società e uno strumento di comunicazione e marketing, per avvicinare e intercettare nuove fasce di pubblico».
Durante la giornata di presentazione del Genoa eSports Roadshow oltre alle importanti dichiarazioni dei promotori dell’iniziativa c’è stato spazio anche per lo spettacolo e per i rossoblù non è andata benissimo. Infatti Gintera (ovvero Alessandro Ansaldi nonché giocatore ufficiale del Genoa) è stato sconfitto 5-2 da Ranerista giocatore ufficiale del Levante Ud, tra i primi 100 a livello internazionale nel ranking di FIFA Pro Player. 

 

Ecco le tappe del Genoa eSports Roadshow:

15 aprile Sarzana, centro commerciale Centroluna

21 aprile Albenga, centro commerciale Le Serre

2 maggio Genova – Bolzaneto, centro commerciale L’Acquilone

9 maggio Carasco, centro commerciale I Leudi

16 maggio Savona, centro commerciale Il Gabbiano

 

Articoli correlati

Commenti