PG Moments, quarta settimana: all'inseguimento dei 4G
League of Legends
0

PG Moments, quarta settimana: all'inseguimento dei 4G

Giro di boa per il PG Nationals Predator: le squadre iniziano a passare nel girone di ritorno, e vecchie partite verranno giocate nuovamente per raddoppiare o smentire.

Toccate tutto, ma non la mia champion pool: MOR Paolocannone. “Sa giocare solo Blitzcrank e Janna”, dicevano gli haters quando si formava il Team MOBA ROG, “banni quelli e hai vinto la lane.” Nulla di più falso, e lo streamer catanzarese l’ha mostrato a colpi di 22 in Twitch Chat: Morgana, Karma, Alistar, Tahm Kench e ovviamente il classico Blitzcrank per rimettere in riga i Cyberground. Non solo: la patch 8.11 sta per colpire anche l’Italia ed è molto probabile che il Cannone abbia qualche asso nella manica. Che sia di lezione agli avversari degli orchi: non basta bannare Acefos quando la minaccia arriva da giù!

Sostituzione a sorpresa: InF Deidara. Il primo 2-0 degli InFerno non arriva dalla botlane e nemmeno da Phantomles: il toplaner Infinity, roccia della formazione dei diavoli, vince con un'ottima prestazione conYasuo il game sui Racoon ma contro i 5 Hydra tocca al sostituto Deidara trascinare i compagni, questa volta con Fiora. Non facile quello che gli si pone davanti nelle prossime partite: Weizor e Acefos hanno dimostrato di essere avversari temibili ma facilmente bersagliabili. La toplane diventa dunque la chiave di volta per gli InFerno e un’altra coppia di vittorie qui potrebbe catapultarli ai vertici. Forse serviva solo qualche bocca in più!

È finita la festa? OP DrMatt. Lo storico midlaner italiano, nonostante le vittorie che continuano ad accumularsi, soffre di una grave patologia: almeno una volta in ogni partita si presenta in ritardo ad una teamfight, costando alla propria squadra gran parte del vantaggio ottenuto e talvolta la partita stessa. Questo dettaglio è assolutamente da risolvere se gli OP vogliono ripresentarsi in finale con concrete possibilità di vittoria. Con la nuova patch questo potrebbe essere sia risolto che portato agli estremi: se gli OP optano per una composizione come Nunu/Karthus, basterà loro riunirsi intorno a DrMatt; d’altro canto se si trovasse a dover assistere Demon con campioni quali Taric o Braum, la sua assenza in momenti chiave sarebbe cruciale.

Ricordiamo che potete seguire tutte le partite in diretta sul canale Twitch di PG Esports, domenica dalle 16:00 e lunedì dalle 19:00.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di League of Legends

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina