PG Moments, Sesta Settimana: Controffensiva MOBA ROG
League of Legends
0

PG Moments, Sesta Settimana: Controffensiva MOBA ROG

Due settimane all'arrivo, ancora tutto può succedere. Quattro partite mancanti possono decidere il successo o la disfatta delle otto squadre del PG Nationals Predator.

Orari diversi per questa giornata: la competizione si sposta momentaneamente a Martedì 3 Luglio e Mercoledì 4 Luglio, in quanto quattro squadre saranno impegnate nelle finali EIC durante il weekend. Ma ecco che arriva l’occasione per i MOBA ROG: mentre le rivali saranno chiamate a riversare sforzi su una diversa competizione, loro saranno liberi di prepararsi al meglio per le partite di questa settimana. Partirà la controffensiva MOBA all’attacco della top 4?

Scontro di età: OP Weizor e MOR Acefos. Giovane, senza dubbio. Talentuoso? Tanti dicono così, ma le performance di Weizor hanno lasciato molto a desiderare nelle recenti partite, arrivando a toccare il fondo assoluto contro gli iDomina: il suo Gangplank conclude la partita con ben dodici morti. Più delle sue dita. Dall’altra parte, l’esperienza di un toplaner che ne ha viste tante, ma non è ancora riuscito a dire la sua: spesso bannato, preso di mira e successivamente schernito. Non c’è dubbio: questa partita sarà decisa nella toplane.

C’è ancora speranza: CGG Decay. Il ritorno tempestivo di Decay potrebbe essere la carta vincente per salvare la disastrosa situazione dei Cyberground. Come dichiarato da loro stessi, in seguito alla scadenza del ban del midlaner francese, la squadra palermitana è riuscita a schierare la rosa principale solamente nella quinta settimana. Ma non tutto è ancora perso, e le aquile sono pronte a risorgere, proprio come la temibile Anivia di Decay, coautore della prima vittoria ai danni dei Raccon. Ma ne serviranno almeno altre due per raggiungere la zona salvezza. Sarà un compito all’altezza di Decay?

No Pain no gain: iD Pain. Una carriera per ora difficile quella di Pain: dopo uno split con i Qlash, non è mai riuscito a far sentire il proprio impatto sulla midlane, forse anche per colpa di una rosa incostante. Ma lo accoglie a bordo la nave degli iDomina, a sostituire l’assente Zwyroo. Seppure non ci si aspettasse granché dal giovane midlaner, questo ha saputo far tacere tutti gli scettici sulla sua Irelia, al punto da conquistare la sorprendente vittoria contro gli OutPlayed. Per convincere i fan, però, non basta: dovrà ripetersi anche contro gli altri contendenti al terzo posto, MOBA ROG e InFerno Esports.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di League of Legends

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina