Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, accordo Red Bull-Aston Martin

F1, accordo Red Bull-Aston Martin
© AP

La casa automobilistica collaborerà con la scuderia di Milton Keynes per una vettura e una 'hypercar'

Sullo stesso argomento

 

venerdì 18 marzo 2016 09:47

NEW YORK - L’Aston Martin torna alla Formula 1 dopo più di mezzo secolo d'assenza. La casa automobilistica raggiunge un accordo con Red Bull Racing per collaborare ad una vettura per il prossimo anno, ma anche a una 'hypercar' che sarà svelata nei prossimi mesi. Aston Martin non fornirà motori alle auto per la Formula 1, ma lavorerà al design e alla produzione tecnologica con Red Bull nell'ambito dell'accordo, come riportato dal Financial Times.

PROMOZIONE DEL MARCHIO Il ritorno alla Formula 1 ha per Aston Martin ha anche l'obiettivo di promuovere il marchio a livello internazionale. «La Formula 1 offre la possibilità di costruire una maggiore consapevolezza sul marchio Aston Martin», afferma Andy Palmer, amministratore delegato di Aston Martin, sottolineando che l'idea è quella di promuovere il marchio in mercati come la Cina, dove la pubblicità sarebbe molto costosa.

Ricciardo pronto alla sfida

Articoli correlati

Commenti