Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Lowe: «L'anno scorso a Stroll mancava l'esperienza»

F1, Lowe: «L'anno scorso a Stroll mancava l'esperienza»
© lapresse

Il direttore tecnico della Williams è convinto che quest'anno la squadra possa migliorare

Sullo stesso argomento

 

lunedì 22 gennaio 2018 14:00

ROMA – Puntare sui piloti giovani e di talento ha i suoi pregi e i suoi difetti. Lo sa bene il direttore tecnico della Williams Paddy Lowe, che lo scorso anno aveva ingaggiato Lance Stroll e quest’anno ha dato fiducia a Sirotkin. Nonostante l’esperienza di un pilota come Felipe Massa, i risultati della passata stagione non sono stati all’altezza delle aspettative, ma quest’anno le cose potrebbero cambiare proprio per l’anno di apprendistato in più del canadese Stroll, che comunque nella passata stagione ha mostrato a sprazzi le proprie potenzialità, come il podio conquistato a Baku.

PRUDENZA Paddy Lowe in un’intervista alla rivista Racer ha ammesso: «La causa dei mancati risultati dello scorso anno sono dipesi da alcuni problemi operativi e di affidabilità, ma anche da un po’ di mancanza di esperienza come nel caso di Lance. Parliamo di un debuttante e le prestazioni di inizio stagione erano assolutamente messe in conto. Doveva adattarsi e questo ci è costato tantissimo in termini di punti. La FW40 non è stata sfruttata al massimo del proprio potenziale, soprattutto nella prima parte dello scorso campionato, ma quando porti avanti delle scelte devi mettere in conto certi inconvenienti. Stroll ha successivamente messo in mostra il proprio talento, basti ricordare il podio di Baku o la qualifica sotto la pioggia di Monza, e proprio questi risultati ci fanno pensare che la macchina non ha raccolto quanto poteva». Riguardo le chance della Williams in questa stagione ha aggiunto: «Non abbiamo le stesse risorse di Mercedes e Ferrari, ma questo non toglie nulla alla bontà dei nostri progetti. La motivazione è tutto in questo mondo. Stiamo lavorando bene e nel 2018 speriamo di migliorare le prestazioni dello scorso campionato».

Tutto sulla Formula 1

La Williams ha scelto il giovane Sirotkin

Articoli correlati

Commenti