Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, il record storico della Renault in Australia

F1, il record storico della Renault in Australia
© LaPresse

Per la prima volta la scuderia francese ha piazzato sei vetture con il proprio motore tra le prime dieci classificate in un Gran Premio. Ma anche il risultato dei piloti è stato ottimo

Sullo stesso argomento

 

sabato 31 marzo 2018 14:28

ROMA – L’inizio del Mondiale a Melbourne è stato molto positivo per la Renault, sia a livello di piloti che di costruttori, per questo la scuderia francese spera di mantenere questo slancio anche in Bahrain. Niko Hulkenberg si è piazzato al 7° posto precedendo anche la Mercedes di Bottas, mentre l’altra Renault di Carlos Sainz Jr. ha chiuso la top ten al 10° posto. Ma in realtà è stata una delle due pietre miliari raggiunte dalla Renault dal suo ritorno in Formula 1. «In fin dei conti il ??risultato è stato positivo, per la prima volta abbiamo avuto entrambe le vetture nella top ten dal nostro ritorno, e per la prima volta nella storia sei vetture con motore Renault hanno chiuso nei punti», ha spiegato il capo del team Cyril Abiteboul parlando a F1i.com.
 

SODDISFATTI - «In Australia i nostri punti di forza sono stati affidabilità, prestazioni e risultato finale. Non abbiamo avuto problemi di affidabilità nel Team Renault Sport One e le prestazioni della squadra sono state più o meno quelle che ci aspettavamo e speravamo nella prima gara». «Questo è un risultato di cui possiamo essere soddisfatti. Come inizio dell'anno è incoraggiante, ma dobbiamo essere consapevoli delle circostanze in quanto i divari tra i primi dieci, e anche oltre, sono minuscoli. Abbiamo comunque confermato che stiamo andando nella giusta direzione e dobbiamo continuare su questa strada. Il Bahrain è la seconda gara dell'anno e abbiamo bisogno di un altro fine settimana senza problemi».

Tutto sulla Formula 1

Calendario

Articoli correlati

Commenti