Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1 Ferrari, c'è un complotto contro Vettel?

F1 Ferrari, c'è un complotto contro Vettel?
© EPA

Lo sostiene il quotidiano tedesco Berlin Kurier, secondo il quale, durante il Gp della Cina, Red Bull e Toro Rosso avrebbero agito per danneggiare il pilota Ferrari

Sullo stesso argomento

 

sabato 21 aprile 2018 14:48

ROMA – Un complotto contro Vettel? La bomba viene dalla Germania, dove il quotidiano Berlin Kurier sostiene che la Toro Rosso avrebbe di proposito provocato un incidente tra le due vetture durante il Gp della Cina. Il motivo? La scuderia è una succursale della Red Bull, che ha poi vinto la gara con Ricciardo. Mentre Verstappen ha colpito Vettel facendogli terminare il Gp all’8° posto. Di certo l’incidente tra Pierre Gasly e Brendon Hartley ha cambiato le sorti del GP della Cina, terza tappa del Mondiale F1, che è stato disputato la scorsa settimana. Il contatto tra le due Toro Rosso, infatti, ha fatto entrare la safety car e ha permesso alle due Red Bull di fermarsi e montare gomme più morbide.

IL SOSPETTO – Così in Germania, patria del pilota della Ferrari, il quotidiano ha intitolato il suo articolo: “Complotto dei tori contro Vettel”. È bene ricordare, però, che la Fia non ha avviato indagini. Almeno per il momento. Non la prima volta che sorgono sospetti di questo genere nel mondo della F1. Forse il più eclatante fu nel 2008 in casa Renault, durante il Gp del Singapore. In quell'occasione la Fia accusò gli allora leader della squadra francese, Flavio Briatore e Pat Symonds di aver fatto schiantare Nelson Piquet per avvantaggiare Fernando Alonso.

F1, dalla Spagna: nel 2019 Alonso lascerà la McLaren

CALENDARIO

CLASSIFICHE

Articoli correlati

Commenti