Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, la Fia rigetta il ricorso della Williams
© LAPRESSE
Formula 1
0

F1, la Fia rigetta il ricorso della Williams

Il rientro ai box di Alonso era stato nuovamente contestato

ROMA - L'eroico rientro ai box di Fernando Alonso, durante il Gran Premio dell'Azerbaijan, con le sue due ruote completamente distrutte, era stato messo nuovamente sotto investigazione dalla FIA questa mattina. Questo perché la Williams aveva chiesto che venisse rivista la penalità data a Magnussen, l'azione di Ocon quando ha toccato Raikkonen nel primo giro e il rientro di Fernando, così come la penalità inflitta al suo pilota, Sirotkin.

RICORSO WILLIAMS «La Williams ha chiesto agli steward di rivedere un incidente che coinvolge le auto 17, 27 e 35 alla curva 2 del 1° giro della gara e le azioni del pilota della vettura 14 al rientro ai box», si legge nella nota della FIA, alla quale se ne allega un'altra in cui si chiarisce che il riferimento alla macchina 17, è errato, visto che dovrebbe essere al numero 14, quello di Fernando Alonso. Ma gli uomini di Grove non sono stati in grado di presentare delle prove a proprio favore. Così la Fia ha rigettato il ricorso, mantenento la sanzione imposta a Sirotkin, che a Barcellona dovrà partire indietro di tre posizioni a causa dell'incidente di Baku.

CALENDARIO 

CLASSIFICA

 

Vedi tutte le news di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola