Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ferrari

Vedi Tutte
Ferrari

F1, Ecclestone: «Non c'è Formula 1 senza la Ferrari»

F1, Ecclestone: «Non c'è Formula 1 senza la Ferrari»
© Getty Images

L'ex numero uno del Circus lancia l'allarme: «Marchionne interessato solo al business»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 4 gennaio 2018 15:38

ROMA - La Ferrari può anche rinunciare alla Formula1, ma il “Circus” non sopravviverebbe senza le Rosse. Ne è convinto Bernie Ecclestone - ex gran capo della F1 prima della cessione del marchio alla Liberty Media - che in un'intervista ad Auto Motor und Sport, ha anche commentato le dichiarazioni di Marchionne che ha chiaramente minacciato i vertici della F1, paventando la possibilità di creare un mondiale alternativo, se regole del futuro “Patto della Concordia” dovessero imporre vetture sempre più uguali e standardizzate.

TROVARE L'EQUILIBRIO - «Dobbiamo trovare un equilibrio sulle decisioni per il futuro che soddisfino tutti e credo che faremo in tempo. Altrimenti la Ferrari andrà via», lancia l'allarme Ecclestone: «Se lo avesse detto Luca di Montezemolo si poteva pure non prenderlo sul serio perché amava troppo il motorsport, ma Sergio Marchionne può vivere senza la F1, perché è interessato per lo più al solo business: per lui la cosa più importante è offrire un buon risultato agli azionisti e se la Formula 1 non dovesse prendere una strada gradita potrebbe fermarsi. Temo però che la Ferrari possa vivere senza la F1, ma non il contrario».  

La Ferrari non ha paura dell'addio

Tutto sulla Formula 1

Articoli correlati

Commenti