Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Ferrari, Raikkonen: «A Interlagos curve impegnative»
© EPA
Ferrari
0

F1 Ferrari, Raikkonen: «A Interlagos curve impegnative»

In Brasile, nel 2017, il finlandese vinse il titolo mondiale

INTERLAGOS - «Il primo Gran Premio del Brasile a Interlagos si è tenuto 45 anni fa: ormai è un classico. La S do Senna è una curva che permette di frenare tardi: in uscita, nell'ultima parte della "S", c'è molto grip. La Ferradura, invece, è una curva molto difficile, perchè bisogna frenare con le ruote già girate e per via del camber negativo della pista. La Subida dos boxes tecnicamente non è una curva complessa, ma il collo risente parecchio dello sforzo di sopportare forze G laterali per un lungo periodo di tempo». Così Kimi Raikkonen nel video di presentazione del Gran Premio del Brasile che si correradomenica sul circuito di Interlagos.

ANNIVERSARIO - Proprio qui, nel 2007, Raikkonen si laureò campione con la Rossa. La pista è intitolata a Josè Carlos Pace, morto in un incidente aereo nel 1977. Pilota di grande talento, aveva corso anche per la Ferrari in quello che allora era il campionato prototipi. Il circuito si trova lungo l’Avenida Interlagos, in un sobborgo della megalopoli brasiliana. L’impianto è piuttosto datato, anche se recentemente sono state migliorate le infrastrutture. Il tracciato è lungo poco più di 4.3 Km, conta quindici curve e ha una percorrenza piuttosto rapida: la pole dell’ultimo Gran Premio, vinto da Sebastian Vettel, fu di poco superiore al minuto e 8 secondi.

Le news sulla Formula 1

Vedi tutte le news di Ferrari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola