IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Le gemme nascoste di Roma

Le gemme nascoste di Roma

In pieno centro, la Città Eterna cela tanti gioielli poco conosciuti ma ugualmente ricchi di autentiche meraviglie

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 settembre 2016 11:44

Roma non è solo il Colosseo, la scalinata di Trinità de’ Monti con Piazza di Spagna o la Fontana di Trevi, il panorama del Gianicolo, l’Aventino, il fascino di Villa Borghese, l’Altare della Patria o i Fori Imperiali, il Pantheon, solo per citare alcuni luoghi simbolo della Capitale, conosciuti in tutto il mondo. Roma può sorprenderti in ogni angolo, in ogni vicolo o piazzetta, o in quella chiesetta dove tante volte sei passato e per pigrizia o superficialità mai sei entrato. Roma può sorprenderti anche tra le stanze di un palazzo situato nel cuore della città, a due passi da Piazza Venezia. Parliamo di Palazzo Colonna, che offre al visitatore una delle testimonianze più grandiose del barocco romano. La Galleria Colonna e i suoi saloni sono infatti una delle meraviglie di Roma e fanno da cornice a un’impressionante collezione di opere d’arte: dipinti, sculture e arredi dal XIV al XVIII secolo.
Ogni sabato mattina, dalle 9 alle 13.15, la Galleria è aperta al pubblico con ingresso da Via della Pilotta 17. Alle 10 e alle 11 viene offerta una visita guidata facoltativa in italiano, alle 10.30 in francese e alle 12 in inglese. Visite private su prenotazione sono disponibili sette giorni su sette (22 sale in totale per un’area espositiva complessiva di circa 3.000 metri quadrati).
Un’attenzione particolare merita soprattutto il quattrocentesco Appartamento della Principessa Isabelle, autentico scrigno di meraviglie, tra cui le collezioni di vedute del Vanvitelli e dei fiamminghi, gli affreschi del Pintoricchio e le testimonianze di nove secoli di storia della Famiglia Colonna, che abita e custodisce il Palazzo da 31 generazioni.
Nel cuore di Trastevere si trova invece una delle massime espressioni del Rinascimento italiano a Roma. La mano di alcuni dei più grandi artisti del periodo, tra cui Raffaello, è ancora ben visibile a Villa Farnesina, la cui costruzione venne commissionata agli inizi del ’500 dal banchiere senese Agostino Chigi all’architetto Baldassarre Peruzzi. Il nome Farnesina è dovuto all’acquisto, alla fine del XVI secolo, da parte del cardinale Alessandro Farnese. Oggi, Villa Farnesina è sede di rappresentanza dell’Accademia Nazionale dei Lincei, la più antica accademia scientifica del mondo, fondata nel 1603 e con Galileo Galilei tra i primi soci. Il complesso è visitabile dal lunedì al sabato dalle 9 alle 14. Apertura straordinaria dalle 9 alle 17 con visite guidate la seconda domenica del mese.
È una delle più antiche chiese cristiane, eretta ai tempi di papa Simplicio, tra il 468 e il 483: la basilica di Santo Stefano Rotondo al Celio, nel rione Monti, è un altro tesoro nascosto dell’antica Roma. L'edificio si inserisce nella "rinascita classica" dell'architettura paleocristiana romana, che raggiunse la sua massima espressione negli anni tra il 430 e il 460: sono di questo periodo anche la basilica di Santa Maria Maggiore, la basilica di Santa Sabina, il rifacimento del Battistero lateranense e il mausoleo di Santa Costanza. Oggi, la basilica di Santo Stefano è considerata minore ed è la chiesa nazionale dell’Ungheria. Si sono sposati qui nel 2013 l’attore Alessandro Roja (il Dandi di Romanzo Criminale) e Claudia Ranieri, figlia dell’allenatore Claudio.
Dietro la scalinata di piazza di Spagna si cela invece la Keats-Shelley House, ultima dimora del poeta John Keats, che vi morì nel 1821, a 25 anni. Aperta al pubblico nel 1909, questa casa museo contiene una ricca collezione di quadri, sculture, manoscritti, oggetti e prime edizioni delle opere di Keats, Percy Bysshe Shelley e Lord Byron, ovvero i più importanti esponenti della seconda generazione romantica inglese. Un altro scrigno nascosto di una città che non smette mai di stupire.

 

PALAZZO COLONNA

Piazza dei Santi Apostoli, 66
Tel. 06 6784350
Apertura al pubblico: ogni sabato dalle 9.00 alle 13.15

VILLA FARNESINA
Via della Lungara, 230
Tel. 06 68027268
Apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 14.00
Apertura straordinaria: seconda domenica del mese, dalle 9.00 alle 17.00

BASILICA DI SANTO STEFANO ROTONDO AL CELIO
Via di Santo Stefano Rotondo, 7
Apertura al pubblico: tutti i giorni tranne il martedì (10.00-13.00 e 15.00-18.00)

CASA KEATS-SHELLEY
Piazza di Spagna, 26
Tel. 06 6784235
Apertura al pubblico: da lunedì a sabato (10.00-13.00 e 14.00-18.00)

Articoli correlati

Commenti